Nel Bayern Monaco che affronterà la Lazio nella gara d'andata degli ottavi di Champions League potrebbe trovare spazio, dall'inizio o a partita in corso, un baby fenomeno che si stanno contendendo due delle più importanti nazionali di calcio al mondo e cioè l'Inghilterra e la Germania. Il suo nome è Jamal Musiala, che venerdì prossimo diventerà maggiorenne. Gli infortuni e i contagi da Covid che hanno colpito la rosa di Flick stanno per dare una grande chance a Musiala, che ha esordito in Bundesliga otto mesi fa e che tra qualche settimana potrebbe giocare con la nazionale maggiore della Germania.

Chi è Jamal Musiala, il baby talento del Bayern

Nato a Stoccarda il 26 febbraio 2003 da madre tedesca e padre nigeriano, Musiala dimostra subito di avere un grandissimo talento e quando ha solo 8 anni diventa un calciatore del Chelsea che lo svezza e lo fa crescere nella sua Academy. Trequartista veloce e di grande talento nel 2019 passa al Bayern che negli ultimi anni si è specializzato nell'acquisto di giovani calciatori dal futuro assicurato, viene spedito nella squadra B, che quella che disputa la Terza serie, ma viene anche saltuariamente aggregato alla prima squadra e il tecnico Flick che lo apprezza molto lo premia facendolo esordire in Bundesliga il 20 giugno 2020 in occasione della partita con il Friburgo. In questa stagione ha disputato 17 partite e ha realizzato 3 gol.

Musiala deve scegliere tra l'Inghilterra e la Germania

E nemmeno 18enne ha già vinto sei trofei, tutti quelli conquistati da Flick: Bundesliga, Coppa di Germania, Champions League, Supercoppa di Germania, Supercoppa Europea e Mondiale per Club. Un palmares incredibile. Musiala però in questo momento vive anche una situazione particolare, perché è in bilico: deve scegliere con quale nazionale giocare. Jamal è nato in Germania e dunque è tedesco, avrebbe ovviamente anche la possibilità di giocare con la Nigeria, ma intanto avendo ottenuto anche il passaporto inglese è stato convocato dall'Under 21 dell'Inghilterra e con l'Under ha giocato e segnato anche un gol. La Germania però vuole convocarlo già con la nazionale maggiore e potrebbe farlo molto presto. Musiala deve decidere e sembra pronto al sì alla Germania.