Due calciatori della Nazionale Under 21 sono risultati positivi al coronavirus. L'esito dei test sugli Azzurrini, in ritiro a Tirrenia (Pisa) in occasione della gara di qualificazione agli Europei di categoria contro l'Islanda (venerdì), è stato comunicato nella tarda serata di ieri dopo il giro di tamponi a cui sono stati sottoposti tutti i calciatori. Allenamenti annullati e squadra in isolamento fiduciario nell'attesa delle disposizioni da parte dell'Asl competente.

I giocatori sono asintomatici ed erano risultati negativi al primo esame che avevano sostenuto domenica 4 ottobre. Ecco perché inseriti all'interno del gruppo squadra come previsto dal protocollo. L'intera delegazione della Nazionale, dagli atleti ai membri dello staff, già negativa al secondo tampone, ripeterà nella giornata odierna lo screening molecolare in previsione della partenza verso l'Islanda.

Uno dei due calciatori contagiati dal Covid-19 è il difensore dell'Inter, Alessandro Bastoni, che da lunedì scorso è in ritiro con la selezione di Nicolato. È successo tutto nel giro di 24 ore, una nota stonata dopo le ottime prestazioni che avevano spinto l'allenatore, Antonio Conte, a dargli fiducia schierandolo titolare nel doppio confronto in campionato contro la Fiorentina e la Lazio. Quanto al secondo, si tratta di Marco Carnesecchi, portiere dell’Atalanta

Quando gioca l'Italia Under 21? La partita contro l'Islanda è in programma venerdì 9 ottobre (ore 17.30) a Reykjavík. Pochi giorni dopo (martedì 13 ottobre, sempre allo stesso orario) gli Azzurrini saranno di scena a Pisa contro i pari età dell'Irlanda. È una sorta di doppio match decisivo a giudicare dai rapporti di forza in classifica e alla luce dalla sconfitta subita nell'ultimo turno contro la Svezia. Nel Gruppo 1, infatti, è la Repubblica d'Irlanda a comandare il girone a quota 16 punti, seguita proprio dall'Italia (13) e dall'Islanda (12).