Giorgio Chiellini è in dubbio per la sfida di Nations League, valida per la terza giornata, che l'Italia giocherà contro la Polonia. Una botta al ginocchio, subita nell'ultima seduta di allenamento svolta a Coverciano, potrebbe infatti far saltare quest'importante sfida agli azzurri di Mancini che solo dopo il consulto con lo staff medico, valuterà se mandarlo in campo o meno. Una decisione che arriverà nelle prossime ore.

Un vero peccato per ‘Re Giorgio' che sembrava essersi lasciato alle spalle i problemi fisici che nella scorsa stagione hanno limitato pesantemente la sua presenza in campo sia con la Nazionale che con la Juventus. Una botta al ginocchio non è un problema serio, è chiaro, ma Mancini potrebbe comunque evitare di farlo scegliere in campo non rischiando di peggiorare ulteriormente la situazione. I dubbi saranno sciolti dopo il consulto con lo staff medico azzurro che dovrà rendere noto al ct se sia opportuno o meno impiegarlo dal 1′ in vista della sfida contro la Polonia.

Italia, Chiellini in dubbio per la sfida contro la Polonia

Roberto Mancini sperava che non ci fossero intoppi per preparare al meglio la terza giornata di Nations League che vedrà l'Italia pronta a sfidare la Polonia di Lewandowski e Milik. Ma la botta al ginocchio subita da Chiellini, potrebbe portare il ct azzurro a optare per una nuova soluzione in difesa che possa comunque non alterare gli equilibri tattici della squadra.

Tra i convocati, oltre a Bonucci che sarebbe stato il compagno di reparto domani sera al fianco dello stesso Chiellini in difesa, Mancini potrebbe a questo punto far scendere in campo dal 1′ quel Francesco Acerbi che tanto bene sta facendo da tempo ormai con la maglia della Lazio.