Report ufficiale dell'Inter sull'infortunio di Samir Handanovic. Il club nerazzurro attraverso un comunicato ha fatto il punto sull'entità del problema al dito del capitano. Infrazione al quinto dito della mano sinistra per il portiere, che sarà dunque costretto ad osservare un periodo di stop. Le sue condizioni saranno valutate giorno dopo giorno, ma al momento sembra scontata la sua assenza contro il Milan.

Inter, infortunio Handanovic. Il comunicato ufficiale sulle condizioni

Cosa si è fatto Samir Handanovic? Quali sono le condizioni del portiere dell'Inter? Dopo l'assenza contro l'Udinese, il club nerazzurro ha diramato un comunicato con il report medico sul capitano della formazione di Antonio Conte: "Samir Handanovic si è sottoposto a esame radiografico a seguito di un trauma alla mano sinistra subito in allenamento. Gli accertamenti hanno evidenziato un'infrazione al quinto dito. Le sue condizioni saranno valutate giorno dopo giorno".

Samir Handanovic, tempi di recupero per l'infortunio al dito. Quante partite salta

Al momento dunque è difficile stabilire con certezza i tempi di recupero dall'infortunio al dito per Samir Handanovic. Il portiere si sottoporrà alle attenzioni dello staff medico di giorno in giorno, per capire come procede la situazione. Al momento lo stop potrebbe essere di 3-4 settimane, situazione che rischia di privare l'Inter del suo estremo difensore e capitano nella doppia super sfida contro Milan e Lazio. Sulla carta dunque, nel caso in cui Samir Handanovic dovesse riuscire a recuperare in 20 giorni circa (a quanto pare si sta comunque allenando con il supporto di uno speciale tutore), il ritorno in campo potrebbe concretizzarsi il 23 febbraio contro la Sampdoria, con la prospettiva di una sua presenza con la Juventus il primo marzo. Antonio Conte per ora farà affidamento a Daniele Padelli, e al giovane Stankovic, con Berni che dovrà osservare ancora un turno di stop per la squalifica