Diego Godin è alle prese con delle serie valutazioni sul suo futuro. Le cose finora non sono andate come previsto all'Inter per il forte ed esperto centrale uruguaiano, arrivato tra grandi aspettative nella scorsa estate dall'Atletico Madrid. Secondo la stampa spagnola, e in particolare As, il classe 1986 potrebbe anche decidere di lasciare Milano al termine della stagione nonostante un contratto fino al 2022.

Inter, Diego Godin pensa all'addio a fine stagione

Poche soddisfazioni personali per Diego Godin nella sua prima stagione all'Inter. Il difensore sembrava destinato ad inizio stagione a diventare il baluardo della formazione di Antonio Conte, e invece a poco a poco è scivolato indietro nelle gerarchie del mister salentino. Una situazione che potrebbe spingerlo a prendere in seria considerazione l'ipotesi di un addio anticipato rispetto al contratto in scadenza nel 2022. Se dovesse arrivare l'offerta giusta, il centrale uruguaiano dunque potrebbe salutare Milano con la speranza di giocare con maggiore continuità nella fase finale della sua carriera.

Perché Diego Godin può lasciare l'Inter a fine stagione

Antonio Conte ha relegato spesso e volentieri il numero 2 dell'Inter a seconda linea. La scelta di giocare con una difesa a tre ha spinto il mister a preferirgli Bastoni, con gli inamovibili Skriniar e de Vrij. Una scelta difficile da digerire per un calciatore abituato a guidare la difesa dell'Atletico, e andato via da Madrid da leader assoluto. Solo 16 le presenze in campionato, 25 quelle totali coppe comprese per un giocatore che vorrebbe essere più protagonista. L'Inter in caso di offerta all'altezza potrebbe anche dare il suo benestare alla cessione, anche perché al momento Godin è il terzo calciatore più pagato della rosa con uno stipendio da 5 milioni di euro più uno.