20 Settembre 2021
8:55

In Parma-Cremonese succede di tutto, Fagioli fa gol a Buffon: “Per rispetto non doveva esultare”

Il Parma perde la sua prima gara casalinga nel quarto turno del campionato di Serie B. Al ‘Tardini’ finisce 2-1 in favore della Cremonese al termine di una partita folle caratterizzata da diversi episodi particolari. Su tutti il rigore parato da Buffon, l’espulsione di Vazquez ma soprattutto il gol di Fagioli che ha trafitto proprio l’ex numero uno della Juventus: “Per rispetto non avrebbe dovuto esultare”.
A cura di Fabrizio Rinelli

Il quarto turno del campionato di Serie B si è chiuso con il posticipo della domenica tra Parma e Cremonese. Al ‘Tardini' si affrontano due squadre che per diversi motivi stanno caratterizzando la serie cadetta. Da una parte i ducali pronti a ritornare in Serie A dopo gli acquisti faraonici di Buffon e Vazquez, senza dimenticare una rosa davvero invidiabile per la B. Dall'altra la squadra di Pecchia che con il suo 4-3-3 si sta dimostrando come la vera rivelazione di questo campionato. In casa dei ducali a vincere sono proprio gli ospiti che ora balzano al terzo posto in classifica con 9 punti e a -3 dalla capolista Pisa. Successo per 2-1 al termine di una partita folle caratterizzata da diversi episodi di tensione in campo, calci di rigore ed espulsioni inaspettate che hanno fatto di questa gara una delle più dure ammirate fino a questo momento.

Buffon è stato in grado di parare un calcio di rigore a Di Carmine che ha poi tirato fuori il pallone sulla ribattuta del portiere campione del mondo con l'Italia nel 2006. Vazquez invece si è fatto espellere dopo un durissimo faccia a faccia con Fabio Pecchia, tecnico della Cremonese, che ha portato l'arbitro ad espellere entrambi. Nel mezzo, il gol di Nicolò Fagioli, pupillo del tecnico della squadra ospite, capace di mettere a segno un gol importantissimo insaccando la palla alle spalle di Buffon, uno che Fagioli l'ha visto crescere nelle giovanili della Juve. Entrambi, fino allo scorso anno, hanno condiviso lo spogliatoio dato che Pirlo aveva preso molto in considerazione il giovane centrocampista bianconero.

La frase di Ciro Ferrara al termine della partita

Al termine della partita, il post gara di DAZN è affidato al commento tecnico e all'analisi del match di Ciro Ferrara. L'ex difensore, capitano e allenatore della Juventus, lascia tutti di senza parole quando, riferendosi al primo gol della partita realizzato da Fagioli a Buffon, fa una dichiarazione a sorpresa: "Per rispetto non avrebbe dovuto esultare".

Probabilmente in senso ironico Ferrara ha voluto rimarcare la giovane età del centrocampista che è cresciuto, soprattutto negli ultimi mesi in bianconero con Pirlo come allenatore, sotto l'ala protettrice di un calciatore esperto come Gigi Buffon. Il destino ha però voluto che fosse proprio Fagioli, il più giovane a segnare un gol nel campionato di Serie B fino a questo momento, a regalare a Buffon la prima sconfitta in campionato con la sua rete che ha sbloccato la partita.

Il Parma è sprofondato a metà classifica: doveva dominare la Serie B, prende troppi gol
Il Parma è sprofondato a metà classifica: doveva dominare la Serie B, prende troppi gol
Manca il pallone e fa volare l'avversario, infortunio horror per Merolla: "Non dovevo fidarmi"
Manca il pallone e fa volare l'avversario, infortunio horror per Merolla: "Non dovevo fidarmi"
Dal Barcellona alla Serie B: il Parma pensa a Pirlo come allenatore al posto di Maresca
Dal Barcellona alla Serie B: il Parma pensa a Pirlo come allenatore al posto di Maresca
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni