1.829 CONDIVISIONI
3 Agosto 2022
22:19

Il tumore è sparito, Baumgartl ha vinto la partita più importante: “Piacere di rivederti con gli scarpini”

La diagnosi che gli comunicarono ad aprile scorso fu un brutto colpo, Timo Baumgartl non si è arreso ed è tornato in campo assieme ai compagni di squadra. L’Union Berlino lo ha salutato con un messaggio e una foto emozionanti.
A cura di Maurizio De Santis
1.829 CONDIVISIONI

L'immagine sorridente di Timo Baumgartl condivisa sui social network dà la notizia più bella: è finalmente tornato ad allenarsi con i compagni di squadra dell'Union Berlino. Ha perso tutti i capelli, la forma non è quella dei tempi migliori ma è (finalmente) uscito dal tunnel: ha concluso il ciclo di chemioterapia a cui aveva dovuto sottoporsi per un tumore ai testicoli.

La diagnosi che gli comunicarono ad aprile scorso fu un brutto colpo: sentì un vuoto dentro, una folata di vento gelido e il cuore si fermò. Fu buio e silenzio. Ma non si perse d'animo. E quel messaggio scritto dal suo club ("piacere di rivederti con le scarpe da calcio") a corredo della foto che lo vede intento ad allacciare i ‘ferri del mestiere', seduto sul prato verde, ha segnato una nuova rinascita.

Baumgartl ha raccontato, passo dopo passo, qual era il suo stato d'animo. I social sono stati la sua finestra sul mondo, quel gancio in mezzo al cielo quando tutto intorno sembra franare. "Aggiornamento rapido: sono ancora qua", aveva scritto mostrandosi steso sul letto d'ospedale mentre gli veniva somministrato il farmaco.

E ancora la sua foto con lo sguardo fisso verso l'orizzonte, dinanzi a uno specchio d'acqua, accarezzato dal sole erano sembrati un ritorno a quella normalità che credeva di aver perso. Ha chiuso gli occhi e fatto un respiro profondo, il peggio era passato. Perché quando ti capita una cosa del genere sai qual è l'inizio ma non puoi scommetterci su come andrà a finire. Una emoticon di una clessidra scandiva il conto alla rovescia: Timo stava per tornare in campo e lo ha fatto.

Il caso di Baumgartl è uno dei tre che ha sconvolto la Bundesliga. Altri due calciatori si sono ritrovati nelle stesse condizioni. Si tratta dell'attaccante del Borussia Dortmund, Sébastien Haller (ha subito un intervento per la rimozione di un tumore maligno ai testicoli), che resterà lontano dai campi per diversi mesi, almeno fino a quando le sue condizioni fisiche e di salute non gli permetteranno il rientro in rosa, e del calciatore dell'Hertha BSC Marco Richter.

Rispetto ai colleghi quest'ultimo è stato più fortunato: la massa rimossa con un intervento la scorsa settimana al Berlin Charité Hospital era sì maligna ma essendo stata scoperta in tempo, con il cancro allo stadio iniziale, non è stata ritenuta necessaria la consueta cura specialistica associata a patologie del genere.

1.829 CONDIVISIONI
A Inzaghi l'Inter non dispiace:
A Inzaghi l'Inter non dispiace: "Era una partita difficile. Nessuna italiana aveva vinto a Plzen"
Il video di Balotelli barcollante dopo una festa: fatica a camminare da solo, poi sparisce
Il video di Balotelli barcollante dopo una festa: fatica a camminare da solo, poi sparisce
Mourinho esalta la Roma, ma ha qualcosa da dire a Belotti:
Mourinho esalta la Roma, ma ha qualcosa da dire a Belotti: "Deve segnare anche col c**o"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni