1.183 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2022
12:55

Il saluto natalizio del presidente della Ternana ai tifosi: “Siete me**e, non meritate un ca**o”

Messaggio durissimo e volgare del presidente della Ternana Stefano Bandecchi ai tifosi che lo contestano: “La bottiglia di oggi ve la rimetterò nel c**o”.
A cura di Paolo Fiorenza
1.183 CONDIVISIONI

Con la Serie A ancora ferma nel post Mondiali – riprenderà il prossimo 4 gennaio – è stata la Serie B ad esibirsi durante le festività natalizie, col Boxing Day andato in scena alla maniera inglese il giorno di Santo Stefano. Lunedì 26 dicembre si sono dunque giocate tutte e 10 le partite della 19sima giornata della cadetteria, l'ultima del girone d'andata che precede la sosta di fine anno e la Befana.

La B tornerà in campo sabato 14 gennaio, adesso è tempo di riposo e vacanze per giocatori e staff tecnici: c'è chi ci va sull'onda di una vittoria –  come le prime tre in classifica, ovvero Frosinone, Reggina e Genoa – e chi invece passerà i prossimi giorni a metabolizzare una sconfitta che fa male. È il caso soprattutto della Ternana, che ha perso seccamente 3-0 proprio in casa del Frosinone campione d'inverno: le reti di Mulattieri, Roberto Insigne e Garritano hanno spazzato via la squadra di Andreazzoli, che a inizio dicembre aveva sostituito in panchina l'esonerato Lucarelli.

Samuele Mulattieri esulta dopo aver segnato il primo gol in Frosinone–Ternana
Samuele Mulattieri esulta dopo aver segnato il primo gol in Frosinone–Ternana

Tre sconfitte, un pareggio e una sola vittoria per il nuovo tecnico da quando ha preso in mano le Fere: anche per lui sarà un Capodanno di riflessione, alla ricerca della giusta medicina per una squadra che è ancora in zona playoff e dunque vede intatta la possibilità di battersi per la promozione nella seconda parte di stagione. Chi ha preso molto male la disfatta contro il Frosinone sono stati soprattutto i tifosi ternani, un migliaio dei quali ieri erano presenti in trasferta allo Stirpe e non hanno preso di buon grado il tentativo fatto dal patron Stefano Bandecchi di andare a parlare con loro sotto lo spicchio che occupavano nell'impianto ciociaro.

Stefano Bandecchi è il proprietario della Ternana dal 2017
Stefano Bandecchi è il proprietario della Ternana dal 2017

La rabbia dei sostenitori della Ternana è sfociata in un brutto gesto: il lancio di una bottiglia nei confronti del 61enne imprenditore livornese, che ha deciso di non abbozzare e nella serata di ieri ha pubblicato lo screen di un messaggio inviato in risposta ad un tifoso che lo aveva invitato ad andarsene da Terni, visto che "da quando è arrivato ha fatto solo danni e sta rovinando la città oltre che la Ternana".

Bandecchi gli ha risposto con parole durissime e volgari, estendendo il suo pensiero all'intera tifoseria che lo contesta: "Voi non meritate un cazzo, siete solo esaltati nei momenti positivi e delle merde inutili in quelli negativi, collegate il cervello che solo così sarete utili sennò smettete di rompermi i coglioni perché la bottiglia di oggi ve la rimetterò nel culo. Io non sopporto i dementi. Può anche pubblicare il mio pensiero perché io non ho bisogno di essere in mille".

Poi ci ha pensato lo stesso proprietario del club (dal 2017) a pubblicare lo scritto, accompagnandolo con una didascalia eloquente: "Questa è la mia risposta al rispetto che meritano i tifosi. Buone vacanze". Difficile che lo siano per chi ha a cuore la Ternana, se l'atmosfera intorno alla squadra è questa.

1.183 CONDIVISIONI
I tifosi del Napoli bloccano l'auto di De Laurentiis: il presidente esulta insieme a loro
I tifosi del Napoli bloccano l'auto di De Laurentiis: il presidente esulta insieme a loro
8.503 di Sport Viral
Fischi e insulti dai tifosi della Juve durante il minuto di silenzio per Tavecchio: è una protesta
Fischi e insulti dai tifosi della Juve durante il minuto di silenzio per Tavecchio: è una protesta
Insulti pesanti e gravi minacce a Chinè, Gravina e alla sua compagna per la sentenza sulla Juve
Insulti pesanti e gravi minacce a Chinè, Gravina e alla sua compagna per la sentenza sulla Juve
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni