1.729 CONDIVISIONI
7 Dicembre 2022
17:01

Il Real Madrid sta per spendere 72 milioni per un calciatore che avrà solo tra 2 anni: è minorenne

Endrick sarà la nuova stellina del Real Madrid: il giovane talento brasiliano arriverà in Spagna ripetendo le operazioni fatte in passato con Vinicius e Rodrygo.
A cura di Vito Lamorte
1.729 CONDIVISIONI

Il Real Madrid vuole mettere la ciliegina sulla torta su questo 2022 fantastico e starebbe per chiudere l'acquisto della nuova stellina del calcio brasiliano Endrick Felipe Moreira de Sousa, a tutti noto come Endrick. A 16 anni il giovane attaccante del Palmeiras ha attirato su di sé le attenzioni di tutte le big del calcio europeo dopo aver segnato tre gol e un assist in sette partite da professionista.

Il club in vantaggio nell'aggiudicarsi il giocatore è la Casa Blanca, che ha la preferenza anche del giovane talento del 2006: il suo idolo è Vinicius ed è stato ‘benedetto' da Ronaldo il Fenomeno, che aveva chiesto a Tite di portarlo ai Mondiali in Qatar.

L'idea della squadra spagnola è quella di pagare i 72 milioni di euro richiesti dal Palmeiras e lasciarlo lì in prestito fino alla maggiore età (luglio 2024): una volta compiuti 18 anni, verrà aggregato alla prima squadra del Real Madrid nella pre-season e l'allenatore sarà incaricato di decidere se completerà l'intera stagione in Liga o se dovrà alternare la sua permanenza con il Castilla.

Si tratta della stessa procedura che è stata portata avanti anche per Rodrygo, Vinicius e Reinier. L'idea del club è quella di farlo inserire pian piano, magari inserendolo prima nella seconda squadra e man mano nella prima: in questo modo il giocatore può prendere confidenza con ambiente e un mondo completamente nuovo.

Endrick è nato a Brasilia il 21 luglio 2006 ed è un attaccante esterno che usa il piede mancino in maniera magnifica. La storia di questo ragazzo è molto particolare ed è figlia dei social, visto che suo padre ha pubblicato su YouTube  i gol che ha segnato nel club del quartiere e si è scatenata subito l'interesse delle squadre più importanti del Brasile. Prima si è fatto vivo il San Paolo ma il Palmeiras ha dato lavoro al padre, che era disoccupato, e ha piazzato il colpo vincente. Il Verdão lo tesserò a 11 anni.

Ha partecipato a tutti i tornei delle divisioni giovanili segnando 165 gol in 169 partite, ovvero la media quasi di un gol a partita. È stato anche convocato dalla nazionale del Brasile per un torneo con gli Under 20 (Mondial Montaigu) in Francia: in quell'occasione la Canarinha si è aggiudicata il titolo dopo aver battuto l'Argentina e Endrick è stato il miglior giocatore del torneo con 5 gol in 4 partite.

Questo giovane calciatore brasiliano ha un contratto con il Palmeiras fino a giugno 2025 e, come stabilito dal regolamento FIFA, solo quando sarà maggiorenne potrà approdare l'Europa: per questo motivo il Real si starebbe muovendo in ottica a luglio 2024.

Lo scorso 6 ottobre 2022 il tecnico portoghese Abel Ferreira ha guardato verso la panchina e ha richiamato il sedicenne Endrick per fargli fare il suo debutto contro il Coritiba all'Allianz Parque. A 16 anni, 4 mesi e 3 giorni ha segnato il suo primo gol ufficiale contro l'Athlético Paranaense, diventando il giocatore più giovane nella storia del Palmeiras a segnare un gol ufficiale.

Le sue giocate hanno subito fatto muovere gli emissari di Barcellona, ​​​​Real Madrid, PSG e Manchester City ma gli uomini della Casa Blanca sono già stati in Brasile per vederlo da vicino e intavolare le trattative. Xavi Hernández ha parlato al telefono con il giocatore per cercare di convincerlo a firmare per il Barça ma questo tentativo non è bastato perché lo stesso calciatore ha dato istruzioni ai suoi agenti di fare tutto il possibile per andare al Real.

Il giovane Endrick lo scorso febbraio aveva chiarito la sua preferenza per i Merengues in un'intervista rilasciata al quotidiano spagnolo Marca: "È un club per cui nutro un grande affetto grazie a Cristiano Ronaldo, che ho sempre seguito, con le quattro Champions che ha vinto lì. Ho grande affetto per il Real grazie a Cristiano, anche se ho cercato anche cose sulla sua storia ed è un'ottima squadra . È molto gratificante per me sapere che mi stanno guardando e sono presenti alle mie partite" .

1.729 CONDIVISIONI
Clima da resa dei conti nel Real Madrid: spunta una lista di 13 giocatori, non vanno bene
Clima da resa dei conti nel Real Madrid: spunta una lista di 13 giocatori, non vanno bene
Real Madrid-Valencia dove vederla in TV e streaming per la Supercoppa di Spagna 2023: le formazioni
Real Madrid-Valencia dove vederla in TV e streaming per la Supercoppa di Spagna 2023: le formazioni
Barcellona dominante sul Real Madrid, la Supercoppa è blaugrana: Xavi incarta Ancelotti
Barcellona dominante sul Real Madrid, la Supercoppa è blaugrana: Xavi incarta Ancelotti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni