Ancora pochi giorni e i tifosi di tutto il mondo potranno conoscere la nuova destinazione di Leo Messi. Nonostante i tentativi estremi del Barcellona e del suo presidente Bartomeu, l'argentino pare fermo sulla sua decisione e sulla volontà di scrivere un nuovo capitolo della sua leggendaria carriera. In attesa di capire se ci sarà l'incontro tra il giocatore e il patron blaugrana, e se le stesso Messi risponderà alla convocazione per i primi allenamenti con Ronald Koeman, dalla Spagna rimbalza una notizia che potrebbe avere un peso determinante sul futuro della Pulce.

Come ha riportato l'emittente televisiva ‘El Chiringuito', Pep Guardiola è infatti sbarcato nelle scorse ore a Barcellona con l'obiettivo di incontrare Messi, spingerlo ad accettare le proposte del Manchester City e a giocare in Premier League nella prossima stagione. La missione del tecnico, confermata da alcuni scatti che lo hanno ‘pizzicato' all'esterno di un noto ristorante catalano, ha ovviamente alimentato l'entusiasmo e la speranza della tifoseria dei ‘Citizens: in attesa di novità sull'eventuale trasferimento del secolo.

A Barcellona è atteso anche il padre di Messi

La trattativa tra l'entourage di Messi e il Manchester City è dunque ufficialmente cominciata, e vedrà nelle prossime ore anche l'ingresso in scena di un altro importante protagonista: Jorge Messi, padre e agente del capitano albiceleste, atteso anche lui a nella città spagnola nelle prossime ore. Il tutto mentre il Barcellona continua a far muro, avanzando proposte di rinnovo e dichiarando incedibile il suo giocatore. A meno che qualcuno non trovi la forza economica di pagare i famosi 700 milioni di euro della clausola rescissoria, per i quali Messi e Bartomeu potrebbero addirittura sfidarsi in un'aula di tribunale.