15 Ottobre 2021
14:13

Il gol di Mbappé cambia la regola del fuorigioco: “È in conflitto con se stessa, la miglioreremo”

Daniele Rosetti, capo degli arbitri dell’UEFA, è intervenuto in merito all’episodio che ha deciso la finale di Nations League in favore della Francia. Rosetti non ha dubbi sulla corretta decisione del direttore di gara, che ha convalidato il gol di Mbappé e giudicato volontaria la giocata del difensore spagnolo. La questione affrontata dall’ex arbitro italiano riguarda l’interpretazione del caso, che deve essere migliorata.
A cura di Andrea Lucia

È passata quasi una settimana ma l'episodio che ha deciso la finale di Nations League tra Francia e Spagna fa ancora discutere. Il presidente della Commissione Arbitri Uefa, Roberto Rosetti, ha definito corretta la decisione di convalidare il gol presa dal direttore di gara Taylor ma non ha nascosto dei dubbi sull'interpretazione della regola. In occasione del 2-1 il difensore spagnolo Eric Garcia era intervenuto in scivolata deviando in modo volontario il pallone e rimettendo così in gioco Mbappé, che era partito in evidente posizione di offside. L'ex arbitro italiano ha detto che "il caso mostra che l'interpretazione attuale della regola sembra essere in conflitto con la regola stessa, che vuole impedire a qualsiasi giocatore di trarre vantaggio dalla propria posizione di fuorigioco".

Nulla da dire, insomma, su ciò che è accaduto a San Siro nè tantomeno su chi è stato chiamato a far rispettare la regola in vigore. Il punto della questione è stato ribadito da Rosetti e cioè che in futuro le cose potrebbero cambiare: "La posizione della UEFA è che ci sono modi per migliorare l'interpretazione della regola e renderla in linea con l'obiettivo della regola del fuorigioco e lo spirito del gioco". Il massimo rappresentante della delegazione degli arbitri europei non vuole perdere tempo e sta già lavorando per agire concretamente: "Ho già contattato i miei colleghi della FIFA e dell'IFAB e discuterò le soluzioni da adottare nella prossima riunione del  comitato esecutivo".

Il gol di Mbappé era diventato un caso internazionale. I giocatori spagnoli si sono scagliati contro la regola e la stampa è stata durissima definendo l'episodio "una rapina senza precedenti". Dubbi sono stati sollevati persino dai media francesi. L'arbitro inglese ha valutato come volontaria e intenzionale la giocata di Eric Garcia. Il riferimento è a quell’aspetto particolare della regola del fuorigioco, che prevede che una giocata volontaria da parte del difensore rimetta in gioco anche l’attaccante eventualmente in offside. E così è stato. Le polemiche attorno al concetto di volontarietà possono essere spente solo se cambia questa parte del regolamento.

La grande rivincita di Mbappé, torna a sorridere dopo il poker con la Francia
La grande rivincita di Mbappé, torna a sorridere dopo il poker con la Francia
La frecciata di Allegri a Cristiano Ronaldo: "È il passato, possiamo segnare lo stesso tanti gol"
La frecciata di Allegri a Cristiano Ronaldo: "È il passato, possiamo segnare lo stesso tanti gol"
Perisic fa gol ma Darmian è in fuorigioco, giusto annullare: la moviola di Inter-Shakhtar Donetsk
Perisic fa gol ma Darmian è in fuorigioco, giusto annullare: la moviola di Inter-Shakhtar Donetsk
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni