Il ‘Clasico' in Liga spagnola di sabato sera che ha visto trionfare il Real Madrid al Camp Nou, casa del Barcellona per 3-1 sta portando con sé una coda polemica che incendia il dopo partita e alimenta le tensioni tra i club e le due tifoserie che da sempre si ritrovano antagoniste principali nei vari obiettivi stagionali, in patria e in Europa. Riguarda l'audio che il club catalano avrebbe recuperato durante la partita proprio in occasione del rigore dopo il contatto tra Lenglet e Sergio Ramos. Non è l'audio ufficiale del conciliabolo tra direttore di gara e assistenti alla moviola che, però, il Barcellona sembra essere pronto a richiedere in maniera ufficiale.

E' stato il momento più caldo della partita: al 63′ in area catalana c'è un contatto ravvicinato tra Lenglet e Sergio Ramos quando il match è ancora in equilibrio, sull'1-1 dopo le reti realizzate nel primo tempo da Valverde prima e Fati poi. E' l'episodio che di fatto deciderà il Clasico, con l'arbitro Martinez Munuera che decreterà il tiro dal dischetto dal quale non sbaglierà il centrale difensivo madridista portando il match sul 2-1 e che si concluderà al 90′ sul 3-1 per il Real grazie al tris siglato da Modric.

Dal reperto audio prodotto dal Barcellona, attraverso la trasmissione sportiva ‘Que thi jugues‘ in onda su Cadena SER, l'assistente di Martínez Munuera avrebbe detto all'arbitro:  "È una mancanza di Ramos, è una mancanza di Ramos" . Ma non sono gli unici suoni che si sentono nella prova audio. Sull'episodio del contatto tra Lenglet e Ramos si sente anche l'assistente aggiungere: "Inoltre, Ramos afferra per primo la maglia". Non trattandosi però dell'audio originale tra gli arbitri la società catalana avrebbe deciso di fare richiesta esplicita alla Federcalcio per avere la prova originale in cui si dovrebbe avere esatta conferma di queste dichiarazioni.

Così fosse, non si capirebbe come mai e secondo quali principi l'arbitro, dopo aver già ricevuto l'opinione del suo assistente e aver sentito altri commenti sull'azione da parte dei responsabili della moviola abbia potuto segnalare comunque un rigore a seguito della raccomandazione del VAR nell'audio che il fallo fosse stato commesso dal giocatore del Real Madrid. Una situazione delicata e spinosa su cui il Barça sta studiando come richiedere alla Federcalcio spagnola l'audio originale del rigore, che contenga i dialoghi con il VAR che con gli assistenti del Camp Nou per dimostrare un errore molto grave nel Classico e che sia stato decisivo per il Real Madrid che poi ha vinto 3-1.