19 CONDIVISIONI

Ihattaren ci riprova cinque mesi dopo la risoluzione con la Juve: giocherà allo Slavia Praga

Mohamed Ihattaren ha trovato una nuova squadra: cinque mesi dopo la risoluzione del contratto con la Juventus, il classe 2002 ha firmato un contratto annuale con lo Slavia Praga.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Vito Lamorte
19 CONDIVISIONI
Immagine

Mohamed Ihattaren ha trovato una nuova squadra: cinque mesi dopo la risoluzione del contratto con la Juventus, il classe 2002 ha firmato un contratto annuale con lo Slavia Praga. Questa la nota ufficiale del club ceco: "Mohamed Ihattaren è un nuovo giocatore giocatore dello Slavia Praga. Il 21enne centrocampista ha firmato un contratto annuale con opzione triennale. L'olandese arriva come svincolato".

Cinque mesi dopo aver risolto il suo contratto con la Juventus, con cui era tesserato dal 2021, Iattharen prova a rilanciarsi ma lo Slavia prende le dovute precauzioni: il contratto del giocatore si baserà essenzialmente sulle prestazioni e sulle presenze. Il giocatore si preparerà individualmente e poi verrà reintegrato nella rosa della prima squadra. Il calciatore classe 2002 è sceso in campo l'ultima volta un anno e mezzo fa (06/05/2022), nella partita tra Jong Ajax e De Graafschap.

Il comunicato prosegue così: "Mohamed è un grande talento del calcio olandese, ha mostrato grandi capacità già da giovane. Sfortunatamente, il suo sviluppo e la sua carriera sono stati fortemente scossi dalla morte di suo padre, che ebbe una grande influenza su di lui. È seguito un periodo in cui il calcio è passato completamente in secondo piano. Lo Slavia vuole dargli una seconda possibilità. Ihattaren sta lavorando su se stesso e vuole tornare ad essere protagonista nel calcio professionistico. Oggi ha un ambiente familiare più tranquillo e una grande motivazione per tornare a fare bene".

Ihattaren si era fatto notare nel 2018, quando vince da protagonista l’Europeo U-17, nella finale contro l’Italia di Rovella, Ricci e Fagioli; e la sua carriera sembra quella di un predestinato. Nel 2021 per dissidi con l’allenatore e problemi di rinnovo al PSV finisce ai margini e a fine agosto lo prende la Juventus per 1,9 milioni di euro. Niente se si pensa al potenziale, tantissimo se si pensa a quanto verrà utilizzato in due anni: zero minuti.

Immagine

La vita del giovane Mohamed, però, il colpo l'aveva subito due anni prima con la morte del padre. Il ragazzo ha raccontato di aver iniziato a far fatica a dormire la notte e ad avere seri problemi: "Quando vedo i padri dei miei compagni sugli spalti, sto male". La figura del papà era fondamentale per lui e quello che accade dopo è frutto di un problema che è esploso ed era diventato incontrollabile per il giovane calciatore olandese: la Juve lo gira in prestito alla Sampdoria ma dopo qualche mese si perdono le sue tracce.

Mohamed aveva lasciato Genova per andare in Olanda e da quel momento iniziano a rincorrersi voci sulla sua depressione, sul possibile addio al calcio e di brutti giri che avrebbe iniziato a frequentare. Dopo la chiusura del prestito con la Samp va all'Ajax, ma non trova spazio. Per lui pochi minuti con la prima squadra e molte presenze con la Primavera.

Immagine

Ogni tanto esce qualche notizia sui media olandesi che peggiora la situazione: lo scorso inverno si seppe che fu accusato di violenze domestiche e minacce, poi è stato accostato alla criminalità organizzata e ultimamente sarebbe stato costretto costretto a vendere la casa da un milione di euro.  Ha provato ad aiutarlo anche anche Wesley Sneijder ma l'ex Inter ha raccontato così il loro rapporto: "È stato serio due giorni, poi ha iniziato di nuovo a fare di testa sua".

La scorsa estate sembrava tutto pronto per la sua ripartenza, quando sembrava tutti pronto per una nuova avventura in Turchia (al Samsunspor): è durato tutti pochissime ore. Il club ha annullato il trasferimento subito dopo il suo arrivo: "Suo suocero ha provato a metterci all’angolo. Ha provato per modificare i termini precedentemente concordati, è una questione di soldi”.

Adesso una nuova strada si è aperta in Repubblica Ceca.

19 CONDIVISIONI
L'esultanza polemica di Leao dopo il gol all'Atalanta: in campionato non segnava da 5 mesi
L'esultanza polemica di Leao dopo il gol all'Atalanta: in campionato non segnava da 5 mesi
Milan-Slavia Praga e Roma-Brighton negli ottavi di Europa League: sorteggio sfortunato per De Rossi
Milan-Slavia Praga e Roma-Brighton negli ottavi di Europa League: sorteggio sfortunato per De Rossi
Sorteggi Europa League LIVE: agli ottavi Roma-Brighton, Milan-Slavia Praga e Atalanta-Sporting Lisbona. Quando si giocano
Sorteggi Europa League LIVE: agli ottavi Roma-Brighton, Milan-Slavia Praga e Atalanta-Sporting Lisbona. Quando si giocano
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views