8 Agosto 2022
16:03

“L’immagine di Ihattaren vicina alla criminalità organizzata”: l’Ajax vuole rispedirlo alla Juventus

Non c’è pace per Mohamed Ihattaren, il giovane è stato escluso dagli allenamenti collettivi con l’Ajax per motivi di sicurezza ed è finito ai margini del gruppo. Il club olandese sta cercando di rompere il contratto col giocatore.
A cura di Vito Lamorte

Non c'è pace per Mohamed Ihattaren. Il giovane calciatore olandese non ha vissuto un anno facile e la sua situazione continua ad essere piuttosto complicata: nell'estate 2021 era stato acquistato dalla Juventus per poco meno di 2 milioni di euro ma dopo il prestito alla Sampdoria era arrivata la ‘fuga' nel suo paese per motivi personali e il seguente passaggio, sempre a titolo temporaneo, all'Ajax. Il classe 2002 è finito nell'occhio del ciclone qualche giorno fa e aveva rotto il silenzio attraverso i suoi social per smentire alcune informazioni pubblicate dal noto giornale De Telegraaf che facevano riferimento alle minacce ricevute dal giocatore da parte di un gruppo criminale dopo una ‘relazione pericolosa‘. Oggi lo stesso quotidiano ha svelato rapporti molto stretti tra il giovane calciatore e un noto gruppo criminale dei Paesi Bassi.

Secondo quanto riportato, un criminale noto per il ‘caso Marengo‘ e membro della Mocro Maffia, ossia la mafia marocchina che da anni opera tra Olanda e Belgio, sarebbe arrivato al processo a bordo di un'auto di proprietà di Ihattaren e la macchina successivamente è stata distrutta e incendiata. Il caso Marengo è un processo che indaga su 17 persone per la partecipazione a omicidi e tentati omicidi: la maggior parte degli indagati appartiene a questo gruppo criminale di origine marocchina che opera tra l'Olanda e il Belgio.

John Van den Heuvel, ex agente di polizia e giornalista di cronaca nera, ha spiegato durante il programma ‘Langs de Lijn' in onda su ‘NPO Radio 1' l'attuale situazione di Ihattaren, che è impegnato a seguire un programma d'allenamento individuale per rimettersi in pari coi compagni dopo aver saltato parte della preparazione estiva: "L'immagine è troppo vicina ai ragazzi che fanno parte del gruppo criminale. Questo non vuol dire che lui stesso faccia cose criminali, ma la linea di demarcazione è molto sottile". Per questo motivo "l' Ajax sta organizzando tutto per rompere il contratto prima del 31 dicembre, quando scade il prestito dalla Juventus".

Il giovane calciatore non si allena negli impianti della squadra olandese per motivi di sicurezza e sembra che il prestito in Olanda non sia riuscito a raddrizzare una carriera che sembrava destinata a ben altri titoli e palcoscenici. La vicenda è molto complessa e non aiuta certamente l'immagine di Mohamed Ihattaren.

Perché Allegri non vuole dare (e non darà) le dimissioni da allenatore della Juventus
Perché Allegri non vuole dare (e non darà) le dimissioni da allenatore della Juventus
La Premier League vuole il fuorigioco semi-automatico:
La Premier League vuole il fuorigioco semi-automatico: "Eviterà le scene viste in Juve-Salernitana"
Ululati razzisti e saluti romani: il vergognoso spettacolo dei tifosi della Juve a Parigi
Ululati razzisti e saluti romani: il vergognoso spettacolo dei tifosi della Juve a Parigi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni