549 CONDIVISIONI

I tifosi del Milan contro Pioli dopo la sconfitta in Champions: “È difficile trovare le parole”

Il KO contro il Borussia Dortmund ha riacceso le polemiche su Pioli, con i tifosi che chiedono a gran voce il suo esonero: “Non hanno bisogno delle mie parole, è stata una serata deludente”
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Ada Cotugno
549 CONDIVISIONI
Immagine

Il gol al 97′ di Mbappé contro il Newcastle ha completamente gelato il Milan. La sconfitta di San Siro contro il Borussia Dortmund ha indirizzato la serata in modo negativo, ma il pareggio nel finale del PSG ha rovinato tutti i piani dei rossoneri che adesso sono ultimi nel girone di Champions League, con una sola possibilità di qualificarsi agli ottavi di finale.

Servirà una vittoria in casa del Newcastle più una vittoria del Borussia Dortmund sui parigini, combinazioni difficili per un passaggio del turno che sembra impossibile. E sul banco degli imputati torna ancora una volta Stefano Pioli: la tifoseria è in aperta contestazione contro di lui, sui social l'hashtag #PioliOut è tornato in cima a tutte le tendenze così come le voci su un possibile esonero dopo il risultato totalmente negativo.

"Difficile trovare le parole, non credo che i tifosi abbiano bisogno delle mie parole. Noi dobbiamo fare meglio", ha dichiarato l'allenatore ai microfoni di Mediaset dopo la partita. La sconfitta contro i tedeschi ha rovinato tutti i piani del Milan che sognava già di spuntarla nel girone di ferro.

Immagine

Adesso per la sua squadra le speranze sono ridotte all'osso. Il KO di San Siro, disastroso per le modalità in cui è arrivato, è stata un'occasione buttata all'aria dai rossoneri che avrebbero potuto mettersi in tasca una fetta di qualificazione. Pioli però ci spera ancora nonostante i rimpianti: "È chiaro che è stato una serata deludente. Avevamo una grandissima opportunità e ci pesa non avercela fatta. Abbiamo il dovere di andare a Newcastle e cercare di vincere. Abbiamo una piccola possibilità e andremo lì a giocarcela".

Ai microfoni di Sky Pioli ha aggiunto la sua lettura della partita, con tanti rimpianti per il risultato vista la prestazione offerta fino al secondo gol subito: "Il rigore ci poteva far fare un'altra partita, ma credo che poi abbiamo fatto la partita giusta fino all'1-2 loro. Facevamo noi la partita, loro la stavano subendo ma a certi livelli certe situazioni le devi sfruttare. Poi anche con l'infortunio di Thiaw la partita si è fatta più difficile". Parole che comunque non rasserenano i tifosi, piombati in pochi secondi nella disperazione più totale per un cammino europeo che potrebbe trasformarsi in un'enorme delusione.

549 CONDIVISIONI
Pioli sbuffa ascoltando Gasperini dopo Milan-Atalanta: "Certe cose mi danno tanto fastidio"
Pioli sbuffa ascoltando Gasperini dopo Milan-Atalanta: "Certe cose mi danno tanto fastidio"
Lopetegui può diventare l'allenatore del Milan dopo Pioli: rossoneri convinti dai suoi metodi
Lopetegui può diventare l'allenatore del Milan dopo Pioli: rossoneri convinti dai suoi metodi
Pioli elenca le sue favorite per la vittoria dell'Europa League: non c'è il Milan, ma l'Atalanta
Pioli elenca le sue favorite per la vittoria dell'Europa League: non c'è il Milan, ma l'Atalanta
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views