7 Dicembre 2021
15:30

“Ha già truccato un match”, arriva la stangata per Jude Bellingham dopo le accuse all’arbitro

Dopo le pesantissime parole post Borussia-Bayern sull’arbitraggio di Felix Zwayer, Jude Bellingham ha rischiato seriamente di doversi fermare a lungo.
A cura di Marco Beltrami

Come da copione Borussia Dortmund-Bayern Monaco non è finita dopo il 90′, almeno in campo. Polemiche a non finire per l'arbitraggio di Felix Zwayer, protagonista di alcune scelte controverse culminate nel rigore decisivo assegnato ai bavaresi. C'è anche chi tra i calciatori gialloneri ha messo da parte le classiche dichiarazioni di circostanza nel post-gara e il fioretto, utilizzando invece a tutti gli effetti la sciabola. Si tratta di Jude Bellingham che con il suo pesantissimo riferimento al passato particolare del direttore di gara, sanzionato per una brutta storia legata alla manipolazione di alcune partite, ha rischiato di incappare anche in una maxi-squalifica. Il talentino inglese classe 2003 se l'è cavata, ma dovrà pagare una multa a dir poco salata.

Gli addetti ai lavori e lo stesso Borussia temevano un provvedimento disciplinare esemplare per Bellingham. Impossibile chiudere un occhio su quelle parole allusive: "Ci sono, inoltre, altre decisioni prese durante la partita sulle quali si può discutere. Ma d’altronde cosa ci si aspetta se si assegna la partita più importante della Bundesliga a un arbitro che in passato ha truccato una gara?". Un vero e proprio macigno scagliato contro il direttore di gara Felix Zwayer che nel 2005 con una sua testimonianza fu decisivo per la condanna del collega Robert Hoyzer reo di aver "aggiustato" alcuni match. In quell'occasione Zwayer fu punito con una sospensione di 6 mesi per omessa denuncia e per aver aiutato Hoyzer nelle vesti di guardalinee.

La grande paura dei gialloneri di dover perdere a lungo Bellingham per quella che sarebbe stata la classica beffa oltre al danno, è svanita. Il calciatore inglese infatti dovrà fare i conti solamente con una multa per la sua "condotta antisportiva". Certo la sanzione non è leggerissima, visto che ammonta alla bellezza di 40mila euro. Una stangata per Bellingham che sicuramente la prossima volta terrà a freno la lingua per evitare di andare incontro al rischio di non giocare a lungo.

Galeotta fu l'espulsione: l'arbitra e il calciatore si mettono insieme dopo la partita
Galeotta fu l'espulsione: l'arbitra e il calciatore si mettono insieme dopo la partita
Cosa cambia per l'arbitro Serra dopo l'errore in Milan-Spezia: retrocessione e un divieto
Cosa cambia per l'arbitro Serra dopo l'errore in Milan-Spezia: retrocessione e un divieto
Il fuorionda nello studio di DAZN dopo Milan-Spezia: “Sì, attacchiamo gli arbitri”
Il fuorionda nello studio di DAZN dopo Milan-Spezia: “Sì, attacchiamo gli arbitri”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni