Il clima in casa Napoli non è dei migliori da qualche settimana. Qualche passaggio a vuoto e la sconfitta in Supercoppa Italiana contro la Juventus hanno creato un ambiente molto critico nei confronti della squadra e di Rino Gattuso. Proprio sul nome del tecnico calabrese sono girate molte voci e lo stesso Ringhio nel post-partita di domenica contro il Parma aveva esternato il suo malumore per i rumors sui presunti contatti con altri allenatori e in merito al rinnovo del contratto. Proprio su questa situazione si è soffermato il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, che prima della sfida di Coppa Italia contro l'Atalanta è intervenuto al microfono di Rai Sport cercando di pacificare un po' la situazione: "In tutte le società, così come in tutte le famiglie, ci sono alcuni piccoli disguidi, a volte vengono fuori e a volte no. Penso che le cose si metteranno al posto. Dobbiamo pensare al campo, credo che Gattuso stia facendo molto bene e che lo continuerà a fare".

Dopo l'ultima partita di campionato contro il Parma Gattuso aveva dichiarato apertamente che non aveva apprezzato le voci sui contatti con altri tecnici dopo la sconfitta di Verona e aveva ribadito la sua lealtà al club nonostante il contratto in scadenza. Giuntoli ha cercato di buttare acqua sul fuoco ma la situazione resta complessa.

Nelle scorse ore si era parlato anche di una rottura tra lo stesso Giuntoli e Aurelio De Laurentiis ma lo stesso numero uno azzurro aveva smentito tutto tramite il suo profilo ufficiale di Twitter. Queste le parole del presidente: "Non capisco perché un giornale autorevole come Repubblica scriva delle fake news. È vero che ormai vanno di moda e ne abusano un po’ tutti, forse per fare sensazione. Non sto mettendo alla porta il Direttore Sportivo Cristiano Giuntoli. La cosa divertente è che qualcuno, sbagliando, forse desidera che io metta alla porta un po’ tutti quanti #ADL".