4.786 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022
23 Novembre 2022
18:33

Giappone in delirio per i Mondiali, ma con educazione: aspettano il verde per festeggiare

L’incrocio del quartiere Shibuya di Tokyo brulica di persone che fanno festa per la vittoria emozionante del Giappone contro la Germania. Ma i nipponici dimostrano compostezza e disciplina proverbiali anche in quei momenti di grande euforia. Un video lo conferma.
A cura di Maurizio De Santis
4.786 CONDIVISIONI
La compostezza dei tifosi giapponesi, attendono che il semaforo s’illumini di verde per festeggiare in strada.
La compostezza dei tifosi giapponesi, attendono che il semaforo s’illumini di verde per festeggiare in strada.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

L'arbitro ha appena fischiato la fine della partita. A Tokyo è quasi mezzanotte, considerata la differenza di fuso orario con il Qatar. Ma in strada si riversa una folla festante, l'incrocio del quartiere Shibuya della capitale nipponica brulica di persone che fanno festa per una vittoria emozionante, storica, inattesa, costruita con disciplina e fermezza, senza mai arrendersi. La statua del cane Hachiko, simbolo di fedeltà e amore, diventa punto d'incontro dei sostenitori: si ritrovano tutti lì, davanti al simulacro del cane che aspettava il suo padrone ogni giorno di fronte alla stazione

Il Giappone ha battuto la Germania nella prima partita dei Mondiali. È stata un'impresa: sotto di un gol su rigore, la squadra del Sol Levante ha perfezionato rimonta e sorpasso nella ripresa in otto minuti. La decisione (apparentemente) folle del ct nipponico di schierare una formazione ultra-offensiva (con ben otto attaccanti) è stata fortunata: la pressione è stata tambureggiante, uno tsunami che ha travolto la sicumera dei tedeschi convinti che la vittoria era già in tasca.

La lanterna semaforica segnala il via libera, i sostenitori nipponici invadono la carreggiata.
La lanterna semaforica segnala il via libera, i sostenitori nipponici invadono la carreggiata.

Rudiger, protagonista di un gesto discutibile, è impietrito. Con lui anche i compagni di squadra e il tecnico, Flick. Il clamore politico alimentato dalla protesta clamorosa (mani davanti alla bocca dei calciatori al momento della foto ufficiale, a pochi istanti dal fischio d'inizio) viene spazzato via dalla delusione, stampata sul volto dei giocatori e dei tifosi.

Ammutoliti i tedeschi. Euforici, ma senza dimenticare la proverbiale compostezza che li porta a ripulire le loro postazioni, i giapponesi escono dal Khalifa Stadium come una fiumana colorata di bianco, rosso, blu. Tracimano gioia, lo fanno senza dimenticare la disciplina che li distingue in maniera proverbiale.

Basta dare un'occhiata ad alcuni video virali che rimbalzano dal Sol Levante, in particolare quelli che raccontano cosa succede nell'incrocio capitolino. Ai lati della strada c'è una calca di gente assiepata che non si lancia subito sulla carreggiata. Non può farlo, il semaforo è ancora rosso per i pedoni. E attendono che s'illumini il colore verde per attraversare e lasciarsi trascinare dall'ebbrezza di un grande risultato sportivo che resterà nella storia dei Mondiali.

La disciplina del Sol Levante è proverbiale anche in un momento di euforia collettiva.
La disciplina del Sol Levante è proverbiale anche in un momento di euforia collettiva.

Non appena la luce delle lanterne semaforiche inizia lampeggiare – è il segnale che sta per scattare di nuovo il rosso – guadagnano tutti il marciapiede in fretta. In sottofondo si ascoltano i fischi dei vigili urbani che caldeggiano lo sgombro della strada, il ritorno all'ordine dopo l'eccezione di quel particolare momento.

Domenica 27 novembre il Giappone affronterà la Costa Rica: sulla carta il secondo successo di fila sembra alla portata. La profezia di Holly & Banji s'è avverata (per adesso). Ma per festeggiare è presto. Meglio restare fermi al semaforo.

4.786 CONDIVISIONI
680 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Quarti di finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
-
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
-
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
-
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
-
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
5
Mbappé (Francia)
3
Messi (Argentina)
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Giroud (Francia)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
2
Al Dawsari (Arabia Saudita)
Álvarez (Argentina)
Aboubakar (Camerun)
Gue-Sung (Corea del Sud)
Kramaric (Croazia)
Füllkrug (Germania)
Havertz (Germania)
Kudus (Ghana)
Doan (Giappone)
Taremi (Iran)
Lewandowski (Polonia)
Leão (Portogallo)
Fernandes (Portogallo)
Mitrovic (Serbia)
Torres (Spagna)
Embolo (Svizzera)
de Arrascaeta (Uruguay)
1
Al Shehri (Arabia Saudita)
Fernández (Argentina)
Mac Allister (Argentina)
Goodwin (Australia)
Duke (Australia)
Leckie (Australia)
Batshuayi (Belgio)
Casemiro (Brasile)
Júnior (Brasile)
Neymar (Brasile)
Paquetá (Brasile)
Castelletto (Camerun)
Choupo-Moting (Camerun)
Davies (Canada)
Young-Gwon (Corea del Sud)
Hee-Chan (Corea del Sud)
Seung-Ho (Corea del Sud)
Fuller (Costa Rica)
Tejeda (Costa Rica)
Livaja (Croazia)
Majer (Croazia)
Perisic (Croazia)
Christensen (Danimarca)
Caicedo (Ecuador)
Rabiot (Francia)
Bale (Galles)
Gündogan (Germania)
Gnabry (Germania)
Ayew (Ghana)
Bukari (Ghana)
Salisu (Ghana)
Asano (Giappone)
Tanaka (Giappone)
Maeda (Giappone)
Bellingham (Inghilterra)
Sterling (Inghilterra)
Grealish (Inghilterra)
Foden (Inghilterra)
Henderson (Inghilterra)
Kane (Inghilterra)
Cheshmi (Iran)
Rezaeian (Iran)
Sabiri (Marocco)
Aboukhlal (Marocco)
Ziyech (Marocco)
En-Nesyri (Marocco)
Martín (Messico)
Chávez (Messico)
Klaassen (Olanda)
de Jong (Olanda)
Depay (Olanda)
Blind (Olanda)
Dumfries (Olanda)
Zielinski (Polonia)
Ronaldo (Portogallo)
Félix (Portogallo)
Horta (Portogallo)
Pepe (Portogallo)
Guerreiro (Portogallo)
Muntari (Qatar)
Dia (Senegal)
Diédhiou (Senegal)
Dieng (Senegal)
Sarr (Senegal)
Koulibaly (Senegal)
Pavlovic (Serbia)
Milinkovic-Savic (Serbia)
Vlahovic (Serbia)
Olmo (Spagna)
Asensio (Spagna)
Gavi (Spagna)
Soler (Spagna)
Weah (Stati Uniti)
Pulisic (Stati Uniti)
Wright (Stati Uniti)
Shaqiri (Svizzera)
Freuler (Svizzera)
Akanji (Svizzera)
Khazri (Tunisia)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni