3.291 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022
23 Novembre 2022
16:34

Il Giappone batte la Germania ai Mondiali, “Holly e Benji” l’aveva previsto: incredibile profezia

Ai Mondiali del Qatar il Giappone ha battuto in rimonta 2-1 la Germania. I gol di Doan e Asano hanno deciso la partita. Si è materializzato così nella realtà una profezia di Holly & Beni.
A cura di Alessio Morra
3.291 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

Il Giappone ha battuto la Germania 2-1 nel primo match del Gruppo E dei Mondiali Qatar 2022. Una sorpresa enorme, considerato che i tedeschi erano passati in vantaggio e nella ripresa si erano divorati spesso il raddoppio. Ma nel finale i nipponici hanno ribaltato il risultato con due gol splendidi e il vantaggio sono riusciti a mantenerlo. Un successo in rimonta che fa storia per entrambe le nazionali. Un risultato che era stato predetto dal famoso cartone animato Holly e Benji, che nel mondo è noto come Captain Tsubasa. Questo rende ancora più clamoroso questo risultato.

In Qatar il Giappone soffre nel primo tempo subisce il gol di Gundogan che su rigore insacca, poi nella ripresa la Germania si divora in un paio di occasioni il gol che sfiora poi successivamente quando il numero uno giapponese Gonda si supera. Il finale di partito è clamoroso perché segnano tra il 79′ e l'83' prima Doan e poi Asano, sorpasso vincente, 2-1. Il Giappone resiste nel finale agli attacchi della Germania, che come l'Argentina si trova battuta all'esordio in un incontro in cui era largamente favorita.

La Germania perde 2–1 con il Giappone, decide un gol di Asano.
La Germania perde 2–1 con il Giappone, decide un gol di Asano.

In Giappone si festeggia. Mentre sui social network ci si stupisce per questo risultato. Ma sempre sui social c'è chi ricorda che nel cartone animato che ha appassionato tantissimi bambini e ragazzini dagli anni '80 in poi e cioè Holly e Benji c'è stato un episodio in cui proprio i nipponici erano riusciti a imporsi in rimonta contro la Germania. Certo quella era la finale del Mondiale giovanile, ma Holly e i suoi compagni erano dei ragazzini e non potevano certo giocare il Mondiale dei grandi. La sostanza non cambia.

Chi conosce bene la serie ricorda che a un certo punto i calciatori più forti finiscono in nazionale e giocano tutti assieme la Coppa del Mondo a livello giovanile, arrivano in finale e sfidano la Germania, che all'epoca in cui è stato creato quell'anime era una delle nazionali più forti al mondo. La Germania di Schneider passa in vantaggio, ma il Giappone riesce a ribaltare il risultato con un gol nel finale di partita.

Il Giappone ha battuto 2–1 la Germania nella gara d’apertura del Gruppo E.
Il Giappone ha battuto 2–1 la Germania nella gara d’apertura del Gruppo E.

Holly Hutton inizia l'azione, serve il suo gemello Tom Becker che galoppa, evita un'entrata al limite e serve Mark Lenders, che era il villain della storia nonché grande rivale di Holly. Lenders serve Hutton che tira dal limite, pallone sulla traversa, si avventa sul pallone e con una rovesciata insacca, è 2-1. La partita finisce dopo quel gol.

Il Giappone di Holly e Benji con quel gol batte la Germania ed è campione del mondo a livello giovanile, con Holly che fa felice pure il suo mentore il brasiliano Roberto. Quella era una serie frutto dell'immaginazione, ma la finzione è diventata realtà in Qatar dove il Giappone con i gol di Doan e Asano, due reti splendide, si è tolto lo sfizio di battere la Germania ai Mondiali. E ora i nipponici sogneranno in grande dopo aver fatto una grande festa, mentre i tedeschi nella realtà sprofondano all'inferno e vedono non lontanissima la seconda eliminazione consecutiva ai gironi.

3.291 CONDIVISIONI
537 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
-
Germania
Giappone
-
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
-
Brasile
Serbia
-
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
-
Portogallo
Ghana
-
Uruguay
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Spagna
1
1
0
4
2
Giappone
1
0
1
3
3
Costa Rica
1
0
1
3
4
Germania
0
1
1
1
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
0
6
2
Svizzera
1
0
1
3
3
Camerun
0
1
1
1
4
Serbia
0
1
1
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
0
6
2
Ghana
1
0
1
3
3
Corea del Sud
0
1
1
1
4
Uruguay
0
1
1
1
3
Gakpo (Olanda)
Rashford (Inghilterra)
Mbappé (Francia)
Valencia (Ecuador)
2
Al Dawsari (Arabia Saudita)
Á. Morata (Spagna)
Torres (Spagna)
Fernandes (Portogallo)
Taremi (Iran)
Saka (Inghilterra)
Kudus (Ghana)
Giroud (Francia)
Kramaric (Croazia)
Gue-Sung (Corea del Sud)
Richarlison (Brasile)
Messi (Argentina)
1
Lewandowski (Polonia)
Diédhiou (Senegal)
Dia (Senegal)
Muntari (Qatar)
Fernández (Argentina)
Leão (Portogallo)
Félix (Portogallo)
Ronaldo (Portogallo)
Sarr (Senegal)
Zielinski (Polonia)
de Jong (Olanda)
Klaassen (Olanda)
Mac Allister (Argentina)
Chávez (Messico)
Martín (Messico)
En-Nesyri (Marocco)
Dieng (Senegal)
Aboukhlal (Marocco)
Koulibaly (Senegal)
Pavlovic (Serbia)
Milinkovic-Savic (Serbia)
Mitrovic (Serbia)
Olmo (Spagna)
Asensio (Spagna)
Gavi (Spagna)
Soler (Spagna)
Al Shehri (Arabia Saudita)
Weah (Stati Uniti)
Pulisic (Stati Uniti)
Embolo (Svizzera)
Khazri (Tunisia)
Bukari (Ghana)
Davies (Canada)
Aboubakar (Camerun)
Fuller (Costa Rica)
Castelletto (Camerun)
Livaja (Croazia)
Majer (Croazia)
Christensen (Danimarca)
Casemiro (Brasile)
Caicedo (Ecuador)
Rabiot (Francia)
Batshuayi (Belgio)
Bale (Galles)
Gündogan (Germania)
Füllkrug (Germania)
Ayew (Ghana)
Ziyech (Marocco)
Salisu (Ghana)
Leckie (Australia)
Doan (Giappone)
Asano (Giappone)
Bellingham (Inghilterra)
Duke (Australia)
Sterling (Inghilterra)
Goodwin (Australia)
Grealish (Inghilterra)
Foden (Inghilterra)
Álvarez (Argentina)
Cheshmi (Iran)
Rezaeian (Iran)
Sabiri (Marocco)
Choupo-Moting (Camerun)
AG
Aguerd (Marocco - 1 autogol)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni