Una giornata di squalifica e ammenda di 15 mila euro. È la decisione presa dal Giudice Sportivo per punire il tecnico dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini. Una sanzione comminata in seguito all'espulsione subita nella partita contro il Napoli, quando l'allenatore della ‘dea' venne allontanato dal campo per le proteste molto accese nei confronti del direttore di gara, Di Bello, per la mancata concessione di un calcio di rigore (fallo commesso su Pessina). "Era un penalty grande come una casa", ribadì sbuffando nel post partita.

Poco prima aveva lasciato il terreno di gioco gesticolando anche nei confronti dell'operatore che lo stava riprendendo in diretta. Nel comunicato c'è la motivazione del provvedimento: "per avere, al 25° del primo tempo, contestando una decisione arbitrale – si legge nella nota ufficiale -, rivolto al Quarto Ufficiale delle espressioni irriguardose; per avere, inoltre, all'atto del provvedimento di espulsione, continuato a protestate nei confronti del direttore di gara al quale gridava espressioni di critica irrispettosa".

Le altre decisioni del Giudice Sportivo in Serie A

Sono 11 i calciatori che salteranno la 24sima giornata di campionato in seguito ai provvedimenti del Giudice Sportivo. Il prossimo turno di campionato inizierà venerdì sera con l'anticipo tra Torino e Sassuolo. Tra i nomi che spiccano ci sono quelli di Achraf Hakimi (Inter) e Danilo (Juventus). Nell'Atalanta, oltre al turno di stop inflitto al tecnico, ne è stato inflitto uno anche a Berat Djimsiti.

Ecco la lista dei giocatori fermati per una giornata: Achraf Hakimi (Inter); Danilo (Juventus); Berat Djimsiti (Atalanta); Mattia Bani e Gaston Brugman (Parma); Gonzalo Escalante (Lazio); Kamil Glik (Benevento); Aaron Hickey (Bologna); Marvin Zeegelaar e Roberto Pereyra (Udinese); Adrien Silva (Sampdoria).