16 Marzo 2020
19:53

Fabregas regalò una macchina rotta a Caballero dopo una sfida persa ai rigori

Cesc Fabregas ha confessato di aver regalato una macchina rotta a Willy Caballero dopo aver perso una scommessa per un calcio di rigore parato. Il centrocampista spagnolo ha rivelato questa storia attraverso Instagram e ha concluso il suo post dicendo: “La lezione della storia è: non si deve scommettere a tutti i costi”.
A cura di Vito Lamorte

La parte più bella della vita delle squadre di calcio è quella che probabilmente i tifosi non vedono, ovvero quella dello spogliatoio. All'interno delle quattro mura della stanza dove i calciatori si incontrano tutti i giorni e dove nascono amicizie, litigi e storie che verranno tramandate per decenni con un'aura di leggenda. Tra le pagine di questi racconti c'è, sicuramente, quello di Cesc Fabregas di poche ore fa. Il calciatore spagnolo prima di passare al Monaco a gennaio 2019 ha trascorso 5 stagioni e mezzo al Chelsea ed è stato compagno di squadra di Willy Caballero, portiere di riserva dei Blues, e ci ha svelato un aneddoto incredibile attraverso il proprio profilo Instagram: dopo aver perso una scommessa persa con il portiere argentino nel 2018 per un calcio di rigore parato l'ex Barcellona e Arsenal ha regalato una Range Rover rotta al suo compagno di squadra.

La confessione di Fabregas su Instagram

Fabregas ha utilizzato il suo profilo ufficiale di Instagram per svelare questa storia e a corredo ha aggiunto anche un video:

Un giorno, però, ho avuto troppa fiducia in me stesso e la cosa mi è sfuggita di mano. Fu la volta in cui sfidai Willy Caballero e gli dissi che se mi avesse parato il rigore gli avrei comprato una Range Rover. Sfortunatamente per me, lo respinse davanti agli occhi di tutta la squadra. Potete immaginare come andò poi … Sono passato dal sentirmi il più sicuro del mondo al più stupido.

Ovviamente tutti mi prendevano in giro e ridevano dicendo che dovevo pagare il mio debito. Così sono andato in un deposito rottami e ho trovato una Range Rover distrutta, che non poteva essere utilizzata, per 950 sterline. Mi son detto, sai una cosa? La prendo. Il giorno dopo l'ho portata sul campo di allenamento e … bene, vi mostrerò il resto in un video. La lezione della storia è: non si deve scommettere a tutti i costi.

So, after a player already told the story to the press of what happened one day in 2018 and many people asked me if it’s true, there we go. Many times for many years after training, I stay a little bit longer to take some penalties. I always made little bets with the goalkeepers to put a bit of spice into the challenge. For some reason, I never really missed one. So one day i got too confident and it got a of out of hand. It was Willy Caballero’s turn and I told him that if he saved it I’d get him a Range Rover. Unfortunately for me, he saved it in front of the whole team so you can imagine how it went… I went from feeling the most confident, to feeling the most stupid guy on earth 😅. Everybody obviously was shouting and laughing that I had to pay my debt. I went to a scrapyard and I found a destroyed Range Rover that couldn’t be used at all for £950 so I said, you know what? I’ll get that. The next day they brought it to the training ground and well… I’ll show you the rest on a video. The lesson of the story is: Don’t bet at all at any cost. @willycaba

A post shared by Cesc Fàbregas (@cescf4bregas) on

Criscito disperato dopo il rigore parato da Audero, il portiere corre a baciarlo: un grande gesto
Criscito disperato dopo il rigore parato da Audero, il portiere corre a baciarlo: un grande gesto
Bufera Boca, regali all'arbitro prima della partita: la polizia fa irruzione nello spogliatoio
Bufera Boca, regali all'arbitro prima della partita: la polizia fa irruzione nello spogliatoio
Chelsea-Liverpool infinita, i Reds vincono la FA Cup solo ai rigori: di Tsimikas il penalty decisivo
Chelsea-Liverpool infinita, i Reds vincono la FA Cup solo ai rigori: di Tsimikas il penalty decisivo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni