9 Luglio 2021
23:57

Era nella lista dei convocati inglesi per gli Europei, ora Greenwood può cambiare Nazionale

La Giamaica vuole convincere Mason Greenwood a cambiare Nazionale per le qualificazioni ai Mondiali del 2022, rinunciando alla maglia della selezione inglese. Il 19enne attaccante del Manchester United ha giocato una sola partita con la Nazionale maggiore dei Tre Leoni e la nuova regola della FIFA gli consentirebbe di giocare per il Paese dove sono nati i suoi genitori.
A cura di Paolo Fiorenza

Mason Greenwood, 19enne stella in rampa di lancio col Manchester United, potrebbe cambiare Nazionale per le qualificazioni ai Mondiali del 2022 che si svolgeranno in Qatar. Il prodotto del vivaio dei Red Devils ha una sola presenza con la Nazionale maggiore dell'Inghilterra, avendo fatto il suo debutto contro l'Islanda nel settembre 2020 in un match valido per la Nations League, dopo che aveva seguito tutta la trafila delle selezioni giovanili dei Tre Leoni.

Greenwood era stato inserito nella rosa provvisoria dei 33 preconvocati da Gareth Southgate per Euro 2020, ma il giocatore è stato costretto al ritiro per infortunio. Una decisione presa di concerto col Manchester United, allo scopo di concentrarsi sul recupero da un fastidioso problema che lo aveva già costretto a lasciare l'Under 21 per la fase a gironi degli Europei di categoria a marzo.

La sua carriera con la Nazionale inglese potrebbe peraltro fermarsi a quell'isolata presenza dell'anno scorso, visto che – secondo il Telegraph – la Giamaica vuole convincere Greenwood a cambiare Nazionale per le qualificazioni ai Mondiali del 2022. Fino a poco tempo fa la cosa sarebbe stata impossibile – visto che soltanto i match amichevoli potevano non essere considerati ai fini del cambio di Nazionale, mentre Greenwood ha giocato una partita ufficiale in Nations League – ma la FIFA ha approvato una modifica alle regole che consente ai giocatori di cambiare Nazionale se non hanno giocato più di tre partite ufficiali a livello senior prima di compiere 21 anni.

L'attaccante del Manchester United, che ha ancora solo 19 anni, ha giocato soltanto una partita per l'Inghilterra a livello senior, quindi è convocabile dalla Giamaica, che è il Paese dei suoi genitori. Ovviamente è tutto da vedere se il ragazzo, lanciatissimo verso un futuro ad alto livello, deciderà di lasciare il palcoscenico di maggior prestigio rappresentato dalla Nazionale dei Tre Leoni.

La lista della Juventus per la Champions League: tra i 23 convocati c'è anche Arthur
La lista della Juventus per la Champions League: tra i 23 convocati c'è anche Arthur
Mancini e la lezione degli Europei: "Gli inglesi si erano già tatuati la Coppa..."
Mancini e la lezione degli Europei: "Gli inglesi si erano già tatuati la Coppa..."
Lo strano caso di Ibrahimovic: per il Milan è infortunato ma la Svezia lo convoca in Nazionale
Lo strano caso di Ibrahimovic: per il Milan è infortunato ma la Svezia lo convoca in Nazionale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni