La Juventus ha deciso di puntare su Edin Dzeko. Difficilmente l’affare verrà concluso in questo weekend e il bosniaco non dovrebbe essere disponibile per la prima partita di campionato con la Sampdoria. Mentre c’è chi pensa ancora che i bianconeri possano acquistare anche Luis Suarez. Si fanno i conti in tasca ai campioni d’Italia che per Dzeko stanno per investire delle cifre importanti per un giocatore dal sicuro valore, e dalla grandissima carriera, ma che però ha superato ampiamente le trenta primavere.

Quanto costa Edin Dzeko alla Juventus

Il centravanti della Roma rappresenta un grandissimo investimento per la Juventus, che ha proposto al bosniaco un contratto biennale da 15 milioni complessivi netti (7,5 a stagione), a cui quindi vanno aggiunti i 15 milioni lordi, che portano il totale a trenta milioni solo di stipendi per due stagioni. E naturalmente la Juventus deve acquistarlo Dzeko e alla Roma verserà 15 milioni di euro. E il calcolo complessivo è molto semplice. Il forte centravanti costerà in totale 45 milioni, una cifra notevole per un giocatore sicuramente forte e affidabile ma che comunque ha già compiuto 34 anni.

Dzeko partner offensivo di CR7. Ma  Dybala come giocherà

La Juventus prende Dzeko perché vuole dare un partner di peso a Cristiano Ronaldo, che preferisce avere al suo fianco un giocatore forte fisicamente, com’era Benzema ai tempi del Real Madrid. La scelta è chiara, ma viene da chiedersi se sarà confermato il 3-4-1-2, che Pirlo ha scelto come modulo e provato anche nell’ultima amichevole pre-campionato contro il Novara, cosa sarà di Dybala, che è stato il miglior giocatore della scorsa Serie A. Perché l’argentino con Dzeko e Ronaldo potrebbe formare un grande tridente, ma è difficile se non impensabile pensarlo esterno sulla fascia, ma invece potrebbe essere un grande trequartista.