110 CONDIVISIONI
24 Gennaio 2022
8:02

Donnarumma via subito dal PSG: sul tavolo uno scambio tra pesi massimi dei pali

Gigio Donnarumma non è contento a Parigi, il suo agente Mino Raiola ha apparecchiato uno scambio tra portieri di prima fascia già per gennaio.
A cura di Paolo Fiorenza
110 CONDIVISIONI

Gigio Donnarumma potrebbe lasciare subito il PSG, entro i pochi giorni che mancano alla fine della sessione di mercato di gennaio. È cosa nota l'insoddisfazione del portiere campione d'Europa per l'inaspettata situazione che ha trovato al suo arrivo sotto la Tour Eiffel: un'alternanza con Keylor Navas che sta andando avanti da inizio stagione, con Pochettino che ha fatto capire che si andrà avanti così per tutto l'anno. Non era esattamente quello che cercava il quasi 23enne stabiese quando ha deciso di lasciare il Milan a parametro zero la scorsa estate: se un periodo di ambientamento poteva essere messo in preventivo – ma l'azzurro veniva pur sempre da essere stato votato come miglior giocatore in assoluto degli Europei – quello che poi si è verificato ha scavato nelle convinzioni di Donnarumma.

Al punto che Mino Raiola starebbe lavorando per spostarlo già da Parigi, in uno scambio tra pesi massimi dei pali. L'agente italo-olandese, ultimamente finito sotto i riflettori per il doppio ricovero al San Raffaele di Milano, avrebbe introdotto l'argomento con la dirigenza del PSG approfittando della trattativa per portare al club di proprietà qatariota l'altro suo assistito Paul Pogba a parametro zero nella prossima estate. Il quotidiano catalano El Nacional, sempre ben informato sulle vicende del Barcellona, svela che la soluzione al problema sarebbe lo scambio col pari ruolo Marc-André ter Stegen.

Il tedesco, di sette anni più anziano rispetto a Donnarumma, avrebbe anch'egli vantaggi nell'andare al PSG, vedendosi alzare lo stipendio che recentemente aveva accettato di decurtarsi per venire incontro al club blaugrana travolto dalle ben note difficoltà economiche. Dal canto suo il Barcellona sostituirebbe un portiere che ultimamente non è stato esente da critiche con un elemento più di prospettiva, dando al nuovo tecnico Xavi un altro mattone fondante del nuovo progetto per gli anni a venire. Il club catalano avrebbe inoltre un'ulteriore possibilità di guadagnarci da questa situazione, visto che l'asse con Raiola potrebbe favorirlo nell'affollatissima corsa a Erling Haaland, il bomber norvegese oggetto dei desideri di mezza Europa, che molto probabilmente lascerà il Borussia Dortmund in estate.

Donnarumma, Raiola e il Barcellona insomma ci starebbero volentieri all'operazione prospettata dal procuratore, resta da capire quanto il PSG reputi lo scambio utile alla propria causa, visto che Navas ha appena compiuto 35 anni. In questi casi tuttavia la volontà del giocatore fa sempre la differenza e continuare a tenere a bagnomaria il portiere azzurro, inserito pochi giorni fa nel miglior undici del Best FIFA, non è sicuramente il modo per farlo sentire un pilastro del progetto, cosa che invece sarebbe senza se e senza ma a Barcellona. Insomma, da qua al 31 gennaio non si può escludere nulla: neanche un nuovo, clamoroso, cambio di maglia di Donnarumma a pochi mesi dall'addio al Milan.

110 CONDIVISIONI
Ha vinto Donnarumma: il PSG fa piazza pulita, via in quattro per accontentare Gigio
Ha vinto Donnarumma: il PSG fa piazza pulita, via in quattro per accontentare Gigio
Il PSG ha scelto Mbappé, Neymar può andare via subito: Newcastle e il fondo PIF sognano il colpaccio
Il PSG ha scelto Mbappé, Neymar può andare via subito: Newcastle e il fondo PIF sognano il colpaccio
Lewandowski chiede al Bayern di andare via subito, si rifiuta di rinnovare: il motivo è Haaland
Lewandowski chiede al Bayern di andare via subito, si rifiuta di rinnovare: il motivo è Haaland
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni