196 CONDIVISIONI

Donnarumma diventa Dollarumma, tifosi del Milan con le banconote a San Siro: “Leggete le istruzioni”

I tifosi del Milan lo avevano annunciato: in serbo per l’ex portiere hanno un’accoglienza speciale. Oltre ai fischi, sarà accolto con dollari finti sui quale assieme alla sua faccia sono stampati parole durissime e un numero emblematico.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Maurizio De Santis
196 CONDIVISIONI
La finta banconota americana con il volto di Donnarumma.
La finta banconota americana con il volto di Donnarumma.

Donnarumma diventa Dollarumma. La faccia dell'ex portiere del Milan è stampata a mo' di simbolo su una finta banconota americana il cui valore (71) è altrettanto iconico. Nella smorfia napoletana è il numero che indica l'uomo che non merita rispetto né stima ma solo profondo biasimo perché "senza onore". "Mercenario", c'è pure scritto in testa al biglietto in edizione straordinaria e limitata per l'occasione.

E tanto basta a spiegare quale sarà il clima "infernale" (si legge anche questo a margine della raccomandazione della Curva) che troveranno tanto il portiere quanto la squadra transalpina, vista l'importanza della posta in palio. Questa sera, in virtù della sfida di Champions League con il Psg, quei pezzi di carta "fac simile" saranno parte della speciale accoglienza riservata all'ex mai dimenticato né perdonato. Oltre ai fischi, si vedrà lanciare in campo anche quelle strisce con il suo viso stampata sopra.

L'ex portiere torna al Meazza con il Psg per il ritorno della gara della fase a gironi di Champions.
L'ex portiere torna al Meazza con il Psg per il ritorno della gara della fase a gironi di Champions.

È anche questo il benvenuto che i tifosi rossoneri hanno preparato all'ex estremo difensore che dal ‘diavolo' andò via a parametro zero scegliendo di accasarsi al Paris Saint-Germain al termine di una trattativa sul rinnovo lunga ed estenuante. Il rilancio del club francese (10 milioni) prese il sopravvento anche sul carisma di Paolo Maldini che, allora ancora dirigente, provò a convincerlo a restare nel club tra i più titolati al mondo, in quella squadra che lo aveva preso ragazzino e gli aveva affidato una grande responsabilità perché aveva fiducia in lui e nel suo talento.

Il post dei tifosi del Milan dedicato a "Dollarumma".
Il post dei tifosi del Milan dedicato a "Dollarumma".

Le strade, però, si separarono e la polemica – rimasta sotto traccia – sull'atteggiamento venale del calciatore esplose. Nemmeno la lontananza oppure la maglia della Nazionale addosso (la stessa con la quale, grazie alle sue parate, gli Azzurri conquistarono il titolo di Campioni d'Europa e lui, in aggiunta, anche quello di miglior portiere) sono serviti perché San Siro fosse più indulgente nei suoi confronti.

Oggi fuori dai che cancelli troverete la fanzina con una mazzetta di dollari per dargli un degno bentornato. Sulla fanze ci sono scritte le istruzioni su come andranno utilizzati i dollari… Raccoglieremo una piccola offerta da destinare ad una scuola calcio per non far crescere mai più gente senza valori come questo indegno!

A Parigi i rossoneri sono stati battuti nettamente, una vittoria oggi serve per restare ancora in corsa qualificazione.
A Parigi i rossoneri sono stati battuti nettamente, una vittoria oggi serve per restare ancora in corsa qualificazione.

Del resto, non è la prima volta che Donnarumma va incontro a sfotto' del genere. Nel 2017, nell'estate della sua ultima firma per prolungare la permanenza in rossonero, pure gli vennero lanciate banconote come gesto di profondo dissenso verso l'uomo e il professionista che ha giocato troppo al rialzo. E più di recente sono apparsi perfino striscioni con minacce pesanti nei suoi confronti.

Ma Gigio tutte queste cose le sa (sapeva) già, se lo aspetta. Mbappé ci ha scherzato sopra nella seduta di rifinitura ma che a Milano, al momento del sorteggio il primo pensiero dei tifosi sia stato quello, trova conferma anche in questa singolare forma di ospitalità.

196 CONDIVISIONI
Kanye West tifoso dell'Inter a San Siro, la reazione del Milan in un video: è una presa in giro
Kanye West tifoso dell'Inter a San Siro, la reazione del Milan in un video: è una presa in giro
Chi è Fabio Maresca, l'arbitro di Inter-Juventus: a San Siro il direttore di gara che fa parte dei Vigili del Fuoco
Chi è Fabio Maresca, l'arbitro di Inter-Juventus: a San Siro il direttore di gara che fa parte dei Vigili del Fuoco
Kanye West a Milano per vedere Inter-Atletico Madrid: perché è nascosto da una strana maschera nera
Kanye West a Milano per vedere Inter-Atletico Madrid: perché è nascosto da una strana maschera nera
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni