Alessio Dionisi lascia l'Empoli e passa al Sassuolo. Dionisi, classe 1980, nelle prossime ore verrà liberato dal club toscano, che ha trovato un accordo con quello emiliano che ha scelto il giovane allenatore toscano come successore di De Zerbi. Adesso sarà l'Empoli a dover mettere sotto contratto un nuovo tecnico, quello che dovrà sostituire il giovane Dionisi che in pochi anni è passato dalla Serie C, con l'Imolese, alla Serie A, conquistata sul campo con l'Empoli e che vivrà con il Sassuolo.

Dionisi è il nuovo allenatore del Sassuolo

Il nome del giovane tecnico toscano è stato uno dei più caldi nelle ultime settimane. Dionisi era nel mirino della Sampdoria, che poi lo ha ‘mollato' e a sorpresa il Sassuolo dopo aver incontrato Giampaolo un paio di volte negli ultimi giorni ha deciso di virare su Dionisi che lascia l'Empoli e firma un contratto importante per il Sassuolo, squadra ambiziosa che punta sui giovani e sul bel gioco e per questo ha scelto questo allenatore, classe 1980, che sembra avere le caratteristiche ideali per questa società.

Empoli e Sampdoria uniche squadre di Serie A senza allenatore

L'Empoli non ha preso bene la decisione del suo ex tecnico, ma alla fine non lo ha ostacolato e ha trovato un accordo economico con il Sassuolo per liberarlo. Ora il presidente Corsi dovrà ingaggiare un nuovo allenatore. Per l'Empoli si fanno i nomi di Marco Giampaolo, sarebbe un ritorno, di Venturato del Cittadella e anche di Andreazzoli, anche lui ex tecnico azzurro. Tra le squadre di Serie A è ancora senza allenatore anche la Sampdoria che si è separata da Claudio Ranieri e che non è riuscita a trovare un accordo con un nuovo tecnico. Per la panchina dei blucerchiati si parla di Giampaolo e di D'Aversa, sembra tramontata la pista Vieira.