7 Giugno 2022
21:41

Di Maria fa spazientire la Juventus, ora deve dare una risposta: c’è un’altra squadra

La Juventus ha modellato la sua offerta per avvicinarsi alle richieste di Angel Di Maria ma finora l’argentino non ha sciolto la riserva. C’è un club che lo tenta più di tutti, i bianconeri non attenderanno oltre. Sì o no, si saprà tutto nelle prossime ore.
A cura di Maurizio De Santis
 
La Juventus ha fatto l’ultimo rilancio nella trattativa con Angel Di Maria. Non attenderà oltre, nelle prossime ore vuole una risposta certa.
La Juventus ha fatto l’ultimo rilancio nella trattativa con Angel Di Maria. Non attenderà oltre, nelle prossime ore vuole una risposta certa.

Dentro o fuori. Dire sì, in maniera convinta, oppure esprimere un rifiuto con chiarezza. La Juventus non ha alcuna intenzione di tirare per le lunghe l'operazione Angel Di Maria. Il ‘fideo' è il nome cerchiato in rosso in cima alle preferenze per allestire una formazione forte abbastanza da avere ottime qualità da spendere in Champions, oltre che in campionato. Al calciatore il club ha fatto sapere che non si spingerà oltre l'ultimo rilancio sull'offerta contrattuale formulata all'argentino. Accordo annuale e stipendio ritoccato verso l'alto rispetto ai primi contatti: è così che i bianconeri hanno provato ad accontentare il calciatore.

La proposta dei bianconeri. Una mano tesa che, almeno finora, non è servita a sbloccare la situazione, spingere il giocatore 34enne a rompere gli indugi e a prendere la ‘vecchia signora' sotto braccio. Cinque milioni e mezzo di euro la base di partenza messa sul piatto degli agenti con possibilità di arrivare fino a 7 milioni netti in virtù di una serie di bonus e premi di rendimento. La Juventus non alzerà ancora l'asticella né ha intenzione di trasformare un interesse concreto, suffragato da un approccio reale e un'offerta ritenuta buona, in un tormentone. Non vuole lasciarsi trascinare dal vortice di voci, reali o meno, da giochi al rialzo. Prendere o lasciare, Di Maria lo dica in fretta.

Il ’fideo’ in gol contro l’Italia a Wembley. La Juventus gli ha fatto una proposta contrattuale molto vicina alle sue richieste.
Il ’fideo’ in gol contro l’Italia a Wembley. La Juventus gli ha fatto una proposta contrattuale molto vicina alle sue richieste.

Perché l'ex Paris Saint-Germain non è disponibile ad accettare un'intesa pluriennale? Dopo la stagione scandita dai Mondiali in Qatar ha in mente di chiudere la propria esperienza in Europa e tornare in Argentina per indossare la maglia del Rosario Centrale. Ecco perché ha detto no alla volontà dei bianconeri di ragionare almeno su un biennale: un'ipotesi che avrebbe permesso al club di beneficiare degli sgravi fiscali inseriti nel ‘decreto crescita' (investendo una somma di 20 milioni lordi per 2 anni rispetto ai 15 per un accordo annuale) e, al tempo stesso, di aumentare ancora un po' la proposta economica.

La concorrenza per Di Maria. Ci sono almeno due squadre che si sono messe sulle tracce del fideo: si tratta del Benfica e del Barcellona, con l'argentino che sembra aver messo in stand-by ogni decisione per attendere un segnale chiaro dalla Catalogna. La maglia blaugrana resta la sua preferenza, l'opportunità che è come una tentazione fortissima. Ma tale è rimasta finora considerato che è la Juventus a essersi mossa con decisione, portando all'entourage del calciatore una trattativa reale. Una settimana fa l'ultimo contatto: è il tempo del sì o del no. La Juve non vuole più aspettare.

Perché la Juve continua ostinata ad aspettare una risposta da Di Maria nonostante il suo silenzio
Perché la Juve continua ostinata ad aspettare una risposta da Di Maria nonostante il suo silenzio
Di Maria alla Juventus, si chiude: trattativa ai dettagli, si sblocca il calciomercato bianconero
Di Maria alla Juventus, si chiude: trattativa ai dettagli, si sblocca il calciomercato bianconero
Chiellini svela il tridente d'attacco della Juventus al matrimonio di Locatelli:
Chiellini svela il tridente d'attacco della Juventus al matrimonio di Locatelli: "Serve Di Maria"
22.368 di MatSpa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni