58 CONDIVISIONI

De Ketelaere si trasforma alla cena dell’Atalanta: prende il microfono e sorprende la squadra

Charles De Ketelaere completamente trasformato e scatenato alla festa dell’Atalanta. Il giocatore belga lascia a casa la timidezza e si esibisce con tanto di microfono in una performance canora che spiazza i compagni di squadra.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
58 CONDIVISIONI
Immagine

Charles De Ketelaere si è trasferito quest'estate in prestito oneroso con diritto di riscatto all'Atalanta dal Milan per un affare potenziale da 29 milioni di euro (comprensivi di bonus). Gasperini ha fortemente voluto il fantasista belga che al primo anno in Italia con i rossoneri aveva deluso tantissimo. Troppo timido dicevano, evidenziando come in un campionato così fisico come quello italiano ci volesse maggiore cattiveria agonistica. Forse un po' il limite del giocatore che però da quando veste la maglia dell'Atalanta sembra essersi trasformato.

Non solo in campo. Le prestazioni di De Ketelaere hanno subito fatto presagire a una stagione decisamente diversa rispetto a quella vista lo scorso anno al Milan. Il belga ha segnato 2 gol (uno in campionato e uno in Europa League) più 2 assist in 10 presenze con la Dea. Ma soprattutto è sembrato molto più sicuro di sé nelle giocate e nel modo proprio di vivere lo spogliatoio. In questo l'Atalanta lo sta aiutando tantissimo e infatti in un video pubblicato da Ruggeri nelle sue story di Instagram il belga sembra totalmente irriconoscibile alla festa dell'Atalanta.

Come spesso accade nelle stagioni appena iniziate, i nuovi acquisti devono esibirsi in una piccola presentazione alla squadra cantando un brano a piacere alla squadra. L'occasione giusta arriva proprio nel corso di questa serata che la Dea ha organizzato in un locale, precisamente al ristorante Le Stagioni di Orio al Serio. Con tanto di microfono e pianoforte De Ketelaere è stato chiamato dai compagni a esibirsi davanti a tutti. De Ketelaere sorprende tutta la squadra e non mostra più quell'insicurezza che si pensava potesse avere cantando a squarciagola ‘Umbrella' di Rihanna.

Il belga si sgola per entrare nell'intonazione giusta. Coinvolge il gruppo alzando le mani e aiutandosi proprio con i gesti affinché riuscisse a concludere una performance perfetta. Quello che ne viene fuori è un successone. Non male successivamente anche le performance di El Bilal Touré che si esibisce in una rivisitazione di ‘All of Me' di John Legend e Gianluca Scamacca che fa impazzire i compagni di squadra con un classico brano della tradizione romana come ‘La società dei magnaccioni'.

58 CONDIVISIONI
Perché De Ketelaere all'Atalanta è un altro giocatore rispetto al Milan: non dipende dal ruolo
Perché De Ketelaere all'Atalanta è un altro giocatore rispetto al Milan: non dipende dal ruolo
Moviola Inter-Atalanta, perché il fallo di mano di Miranchuk è punibile anche se impercettibile
Moviola Inter-Atalanta, perché il fallo di mano di Miranchuk è punibile anche se impercettibile
L'Atalanta dilaga nel finale contro il Genoa e si lancia verso la Champions: travolto il Genoa 4-1
L'Atalanta dilaga nel finale contro il Genoa e si lancia verso la Champions: travolto il Genoa 4-1
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views