18 Novembre 2021
19:27

Cristiano Ronaldo vuole Zidane al Manchester United, l’indiscrezione: “Sta studiando l’inglese”

Il Manchester United potrebbe separarsi presto da Solskjaer e uno dei nomi più accreditati per sostituirlo è quello di Zidane. Il tecnico francese è sponsorizzato da Cristiano Ronaldo.
A cura di Vito Lamorte

In casa Manchester United c'è grande tensione. La panchina di Ole Gunnar Solskjaer è sempre in bilico e potrebbe cadere da un momento all'altro: il tecnico norvegese non sembra più godere della fiducia della dirigenza e il suo incarico sembra avere i giorni contati. Ci sono un paio di nomi per sostituirlo: il primo è quello di Brendan Rodgers, che attualmente guida con buoni risultati il Leicester; ma il più suggestivo e di grande appeal rimane quello di Zinedine Zidane.

Il francese insieme ad Antonio Conte, ora accasatosi al Tottenham, è sempre stato indicato tra i preferiti dei tifosi dei Red Devils ma ci sono anche due uomini nella rosa che lo conoscono bene e lo rivorrebbero come loro guida: sia Cristiano Ronaldo che Raphael Varane spingono per riavere Zizou come coach ma la situazione non è così semplice. Nelle ultime ore Emmanuel Petit, ex compagno di nazionale e leggenda dell'Arsenal, ha rivelato al Mirror che Zidane starebbe imparando l'inglese e se questa notizia fosse vera alimenta ancora di più i rumors intorno al suo approdo sulla panchina dell'Old Trafford.

Il 49enne starebbe prendendo lezioni di lingua ma per uno degli eroi di Highbury non è necessariamente collegato al fatto che presto sarà manager dei Red Devils: "Se sei un manager di una squadra di calcio devi parlare lingue diverse. So che Zinedine parla lingue diverse, ma sono abbastanza sicuro che l'inglese non sia una di queste. Ci sono così tanti esempi di decisioni sbagliate nel calcio, non necessariamente la decisione sbagliata sull'abilità di qualcuno, ma sul fatto che lo spogliatoio sia adatto a tutte le diverse nazionalità.La comunicazione è molto importante, quindi se non parli la lingua quando arrivi in ​​un club come il Manchester United, potrebbe essere un grosso problema".

Sebbene Zidane sia in cima alla lista dei desideri dello United, pare che sua moglie Veronique potrebbe mettere un freno all'accordo perché non vuole vivere a Manchester e prolungare l'anno sabbatico. Così come accaduto per Conte, però, lo United non può pensare che Zidane li aspetti per sempre: se nel caso dell'allenatore italiano sarebbero state le richieste sul mercato a far fare dietrofront gli inglesi per Zizou c'è il Paris Saint-Germain che lavora nell'ombra, visto che la posizione di Mauricio Pochettino è tutt'altro che certa. Tuttavia, è improbabile che ciò avvenga fino alla prossima estate.

In Inghilterra sono convinti che Brendan Rodgers rimanga l'obiettivo numero 1 dello United se decide di esonerare Solskajer. Anche il tecnico dell'Ajax, Erik ten Hag, è in lizza ma le sue percentuali sono molto più basse.

Da non trascurare l'ipotesi che Zidane possa rientrare tra i nomi per la panchina della Francia visto che Didier Deschamps potrebbe lasciare dopo la Coppa del Mondo 2022 in Qatar: anche Petit ritiene che la possibilità di guidare il la nazionale Bleus potrebbe interessare a Zizou. Il suo nome è uno dei più ambiti in questo momento e per quanto fatto al Real Madrid era abbastanza prevedibile.

L'ombra dello Sporting su Cristiano Ronaldo: Mendes lavora alle spalle del Manchester United
L'ombra dello Sporting su Cristiano Ronaldo: Mendes lavora alle spalle del Manchester United
Cristiano Ronaldo e ten Hag s'ignorano, il Manchester United crolla contro il Brighton
Cristiano Ronaldo e ten Hag s'ignorano, il Manchester United crolla contro il Brighton
Ronaldo getta la maschera: Messi è la sua ossessione, è per lui che vuole lasciare lo United
Ronaldo getta la maschera: Messi è la sua ossessione, è per lui che vuole lasciare lo United
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni