77 CONDIVISIONI

Cristiano Ronaldo incontenibile con l’arbitro, la protesta è feroce: si sente perseguitato

Cristiano Ronaldo autore di un gol e di un assist nel match numero 1200 della sua carriera si è infuriato con l’arbitro per un episodio controverso: un gol disinnescato da un intervento di mano di un avversario.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
77 CONDIVISIONI

Immagine

Cristiano Ronaldo ha festeggiato le 1200 presenze in carriera tra squadre di club e nazionale con un gol e un assist nella vittoria dell'Al Nassr contro l'l'Al Riyadh. Una "macchia" nella partita però è rappresentata da un episodio arbitrale che ha fatto molto arrabbiare CR7 che continua a sentirsi un po' perseguitato dagli arbitri. Proteste veementi e plateali da parte del portoghese per un gol negatogli da un intervento con il braccio di un avversario.

La situazione in questione si è verificata alla mezz'ora quando il match era ancora sullo 0-0. Cristiano Ronaldo con una bella azione individuale si è liberato per il tiro concludendo in maniera velenosa verso la porta avversaria. A portiere battuto, ecco che il centrocampista Birama Touré posizionato sulla linea di porta è intervenuto: il giocatore dell'Al Riyadh ha toccato la sfera con il braccio sinistro riuscendo a disinnescare il pericolo, negando il gol.

Il portoghese incredulo, si è avvicinato al direttore di gara e si è lamentato a gran voce, mimando anche l’azione difensiva dell’avversario che non ha tenuto le braccia dietro al corpo mentre saltava. Ronaldo ha chiesto all’arbitro di ricorrere al Var e all’on-field review, lasciandosi andare anche ad un gesto di stizza. Incredulo l'ex Real, United e Juventus che avrebbe voluto espulsione e rigore.

All'inizio l'arbitro non sembrava intenzionato a fare ricorso alla tecnologia, ma poi richiamato dai suoi collaboratori ha fatto dietrofront. Il risultato? Decisione confermata per alimentare ulteriormente il nervosismo di Ronaldo: sottolineata l'involontarietà di Birama Touré, per un episodio molto controverso.

Ancora una volta furioso Ronaldo che già contro l'Al Hilal aveva manifestato, con tanto di gesto dei soldi, la sua perplessità nei confronti dell'arbitraggio mirato a penalizzare in chiave classifica proprio l'Al Nassr. Alla fine probabilmente caricato anche da questa situazione polemica, il portoghese è riuscito comunque a mettere la sua firma sulla vittoria, con un gol e un assist all'attivo. Appuntamento al prossimo match, con l'arbitro che avrà ancora tutti i riflettori addosso.

77 CONDIVISIONI
Cristiano Ronaldo diventa uno zimbello sui social per i suoi tentativi di dribbling: tutti falliti
Cristiano Ronaldo diventa uno zimbello sui social per i suoi tentativi di dribbling: tutti falliti
The Undertaker apre la partita di Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita: lo spettacolo è tetro
The Undertaker apre la partita di Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita: lo spettacolo è tetro
Cristiano Ronaldo rischia una squalifica in Arabia dopo l'indagine per il gestaccio ai tifosi
Cristiano Ronaldo rischia una squalifica in Arabia dopo l'indagine per il gestaccio ai tifosi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views