11 Settembre 2021
16:52

Cristiano Ronaldo come in una favola: subito doppietta all’esordio col Manchester United

Subito a segno Cristiano Ronaldo nella sua seconda avventura col Manchester United dopo aver lasciato la Juventus: suo il gol che ha aperto le marcature contro il Newcastle a Old Trafford, poi il raddoppio ad inizio secondo tempo dopo il momentaneo pareggio ospite. CR7 si è già ripreso la Premier League.
A cura di Paolo Fiorenza

Come in una favola, Cristiano Ronaldo ha subito riannodato i fili col passato: il campione portoghese è andato a segno nel match del suo secondo esordio in Premier League con la maglia del Manchester United. A Old Trafford c'era l'attesa delle grandissime occasioni per il ritorno in maglia Red Devils di CR7, in campo dal 1′ contro il Newcastle: attesa ripagata con la rete che ha sbloccato il risultato in chiusura di primo tempo. Il portoghese ha poi raddoppiato poco dopo il quarto d'ora della ripresa, riportando in vantaggio i suoi compagni dopo il momentaneo pareggio ospite.

Il primo gol in verità è stato davvero facile per un cannoniere implacabile come il cinque volte Pallone d'Oro, che ha raccolto da pochi passi una respinta goffa di Woodman su conclusione leggermente deviata di Greenwood dallo spigolo dell'area di rigore. È seguita l'esultanza canonica, col ‘Siuuuu' urlato all'unisono dal suo popolo adorante. Il primo tempo del match non era stato facile per i padroni di casa, quasi mai pericolosi nei pressi della porta dei Magpies: la rete dell'ex juventino sembrava spianare la strada agli uomini di Solskjaer, che invece si sono fatti raggiungere ad inizio ripresa dai bianconeri, a segno con Manquillo.

Ci ha pensato allora ancora Ronaldo, protagonista di una sceneggiatura da sogno, a riportare avanti lo United, con un diagonale sinistro appena entrato in area: anche in questa occasione è stata decisiva la collaborazione del portiere ospite, infilato tra le gambe. Successivamente Bruno Fernandes e Lingard hanno sigillato il 4-1 finale. A Old Trafford il tempo è sembrato correre indietro di 12 anni: era il 16 maggio 2009 quando Ronaldo aveva giocato il suo ultimo match col Manchester United prima di trasferirsi al Real Madrid. Adesso il campionissimo di Funchal è ripartito come meglio non poteva: doppietta all'esordio, la Premier League è già ai suoi piedi.

Il trasferimento di Cristiano Ronaldo al Manchester United è stato fatto in giardino
Il trasferimento di Cristiano Ronaldo al Manchester United è stato fatto in giardino
Champions League, Manchester United-Atalanta 3-2: la classifica aggiornata, decide Cristiano Ronaldo
Champions League, Manchester United-Atalanta 3-2: la classifica aggiornata, decide Cristiano Ronaldo
Difesa inguardabile e Cristiano Ronaldo insufficiente: il Manchester United crolla a Leicester
Difesa inguardabile e Cristiano Ronaldo insufficiente: il Manchester United crolla a Leicester
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni