L'Inter ha vinto 2-0 con il Getafe e si è qualificata per i quarti di finale di Europa League, affronterà lunedì il Bayer Leverkusen o i Rangers. Per la quinta volta di fila i nerazzurri non hanno subito gol. Al termine dell'incontro si è presentato in tv, esattamente davanti ai microfoni di Sky, il tecnico Antonio Conte che dopo aver fatto una grande sfuriata sabato scorso ha abbassato i toni e ha fatto i complimenti alla società nerazzurra che è riuscita a acquistare a titolo definitivo Alexis Sanchez.

Conte applaude l'Inter per l'acquisto di Sanchez

Nella giornata di giovedì Alexis Sanchez diventerà a titolo definitivo un calciatore dell'Inter, che gli farà firmare un contratto biennale. Il cileno è stato preso a costo zero dal Manchester United, che così facendo ha risparmiato tantissimo sull'ingaggio. Conte si è complimentato con i dirigenti nerazzurri per il buon esito della trattativa:

Quella di Sanchez è stata un'ottima operazione fatta dalla società. E' stata brava a dettare i termini della trattativa. Alle condizioni che siamo riusciti a prendere Alexis credo sia stata una buonissima operazione. C'è stato un ritardo forse, il ragazzo veniva da due annate in cui aveva faticato, poi ha avuto l'infortunio qui e noi abbiamo avuto la pazienza di rimetterlo a posto e ora ce lo possiamo godere. Un plauso al club per l'operazione.

A fine stagione il chiarimento tra Conte e l'Inter

Dopo le parole forti pronunciate dopo la partita con l'Atalanta (l'ultima di campionato), Conte ha teso la mano alla società sull'affare Sanchez, ma tutte le nubi non sono andate via. Al termine dell'Europa League le parti si incontreranno e tireranno una linea precisa. Insomma ci sarà un chiarimento a fine stagione e lì si deciderà anche sul destino di Antonio Conte, che pur avendo un contratto fino al 2022 con l'Inter non è certo di rimanere ancora il tecnico dei nerazzurri.