7 Agosto 2021
17:36

Quanto spendere all’asta del Fantacalcio: come dividere il budget

Quando si partecipa all’asta del Fantacalcio è fondamentale saper gestire il budget. Non è la stessa cosa fare un’asta con 1000 crediti a disposizione o con 250, 300 e 500. Dividere in modo equo il budget non è semplice. Per gli attaccanti si può cercare di spendere circa il 40% dei propri crediti, mentre è abbastanza variabile il budget per i centrocampisti, i difensori e i portieri.
A cura di Alessio Morra

Quando si partecipa all’asta del Fantacalcio la cosa più difficile non è acquistare i calciatori – ovviamente è complicato perché ci si ritrova a battagliare con il coltello tra i denti con amici o fratelli senza esclusione di colpi per talenti sconosciuti o grandi stelle – ma la cosa più complicata è sapere gestire il proprio budget.

L’obiettivo è quello di creare una squadra equilibrata, ma dividere i 250, 300, 500 o 1000 crediti a disposizione per costruire la rosa è complicato. Perché inevitabilmente si tende sempre a spendere un po’ di più per un reparto, in genere quello offensivo, e si rischia così di avere un po’ la manina tirata per la porta, la difesa o il centrocampo.

Quanto spendere all'asta del Fantacalcio ruolo per ruolo

In linea di massima per gestire il budget in modo equo all'asta del Fantacalcio possiamo dividerlo in questo modo: 10% per i portieri, un 20% per i difensori, 30% per i centrocampisti e il restante per gli attaccanti.

Vediamo nel dettaglio come spendere i nostri fantamilioni ipotizzando una base d'asta di 1000 crediti.

Il budget per i portieri

Per stabilire il budget a disposizione per acquistare i portieri sarebbe opportuno spendere un massimo di 100 fantamilioni per i tre estremi difensori che dovranno comporre l'intera rosa.

Il budget per i difensori

Dopo i portieri, è arrivato il momento di stabilire il budget di spesa per l'acquisto degli otto difensori. In questo caso è opportuno non andare oltre una cifra che oscilla tra i 180 e i 200 fantamilioni.

Quanto spendere per i centrocampisti

L'asta comincerà ad entrare nel vivo quando arriverà il momento dell'acquisto dei centrocampisti. In questo caso è opportuno spendere una cospicua cifra per gli otto giocatori che comporranno questa zona di campo. La cifra va dai 250 ai 400 fantamilioni.

Quanto spendere per gli attaccanti

L'asta per scegliere i 6 attaccanti che dovranno rinforzare la rosa a disposizione è sempre la più delicata. Per poter riuscire a comporre un reparto offensivo di livello, è opportuno spendere una cifra tra i 300 e i 470 per gli attaccanti.

Asta Fantacalcio con 500 crediti

Se si partecipa a un’asta con 500 crediti di base questo sembra il miglior modo, quello più equo, per spendere i propri milioni: 50 milioni per i portieri, poi una somma tra i 50 e gli 80 per i difensori, mentre per i centrocampisti si va tra i 120 e i 180 e per gli attaccanti invece tra i 200 e i 290. Queste le percentuali di spesa:

  • tra il 7 e il 10% per il portiere
  • tra 18 e il 20% per la difesa
  • tra il 25 e 30% per il centrocampo
  • tra il 40 e il 50% per l’attacco.

Asta Fantacalcio con 1000 crediti

Se si hanno a disposizione 1000 crediti sarebbe invece consigliabile spendere un massimo di 100 per i portieri; una cifra che oscilla tra i 180 e i 200 per i difensori, una cospicua cifra per i centrocampisti che va da 250 ai 400 e una cifra tra i 300 e i 470 per gli attaccanti. Queste le percentuali di spesa:

  • 10% per i portieri,
  • 20% per i difensori
  • il 30% per i centrocampisti,
  • 40%, quindi 400 milioni, per l’attacco
Sorprese Fantacalcio 2021/2022: i giocatori low cost su cui scommettere all'asta
Sorprese Fantacalcio 2021/2022: i giocatori low cost su cui scommettere all'asta
Consigli Fantacalcio 2021/2022, chi prendere all'asta: la guida
Consigli Fantacalcio 2021/2022, chi prendere all'asta: la guida
Rigoristi Serie A 2021/2022: chi prendere al Fantacalcio
Rigoristi Serie A 2021/2022: chi prendere al Fantacalcio
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni