La Fiorentina ha chiuso molto bene il campionato. Iachini ha vinto anche in casa della Spal, sconfitta 3-1. Sette gol nelle ultime due partite per i viola che dopo un'annata faticosa sono, comunque riusciti a tornare nella top ten della Serie A. Al termine dell'ultimo incontro della stagione il presidente Rocco Commisso ha ringraziato tutti, dai calciatori allo staff tecnico e ha annunciato la conferma del tecnico Iachini:

Voglio ringraziare tutti, dai dottori ai tecnici. Oltre al mister abbiamo avuto tanti altri casi di Covid, forse quelli che ne hanno avuti di più. Sono contento, ringrazio i ragazzi e ora dico loro di divertirsi e andare in vacanza. Abbiamo raggiunto il primo obiettivo, arrivare a sinistra, e con Iachini siamo anche la migliore difesa del campionato. Sono molto contento, e perciò l'ho riconfermato. Questo anno è stato di transizione, e comunque abbiamo fatto molto meglio dello scorso: voglio rimanere qui a sinistra, poi magari potremo anche vincere qualcosa. Vogliamo fare il centro sportivo e lo stadio, questi sono obiettivi miei, ma sono più importanti per il paese.

Chiesa è sul mercato

Nell'intervista rilasciata a Sky Sport l'imprenditore italo-americano ha detto di sperare che Chiesa giochi con i viola anche nella prossima stagione, ma ha rivelato di avergli fatto una promessa. Se arriverà un'offerta importante l'esterno andrà via: "Gli ho dato il via libera, basta che arrivano i soldi giusti. Vorrei che rimanesse, se poi vuole andarsene devono portarci quanto crediamo che valga".

Mandzukic e De Rossi

Si è un po' infastidito quando è stato fatto il nome di Mandzukic, che sarebbe un obiettivo di mercato dei viola. Commisso spazza via questa voce e ricorda quelle sui nomi del futuro successore di Iachini: "Non vi dico niente. Ho letto cose su De Rossi, poi Di Francesco. Il nostro ambiente ha troppe fake news, dovete imparare in Italia a scrivere meno cose che non sono vere".