2.738 CONDIVISIONI
7 Luglio 2021
9:15

Chiesa determinante anche con la Spagna: “Abbiamo rimesso la squadra al centro del villaggio”

Due partite a Wembley e due gol per Federico Chiesa, che contro la Spagna è stato autore di un gol meraviglioso. Alla fine della partita il centrocampista della Juventus ha esaltato lo spirito di gruppo della Nazionale: “Abbiamo rimesso la squadra al centro del villaggio. Il premio di migliore in campo lo dedico a Spinazzola. Ora dobbiamo recuperare, ma saremo pronti”.
A cura di Alessio Morra
2.738 CONDIVISIONI

Federico Chiesa è uno dei simboli della meravigliosa Nazionale di Roberto Mancini. L'esterno della Juventus è stato ancora una volta decisivo, ha segnato il gol dell'1-0 alla Spagna, dopo aver realizzato il gol che aveva sbloccato l'incontro con l'Austria negli ottavi. Chiesa è stato determinante a Wembley segnando nel tempio del calcio mondiale ancora una volta e ora spera di farlo anche nella finale in programma domenica 11 luglio. Premiato come man of the match di Italia-Spagna ai microfoni della Rai a calcio ha esaltato il gruppo azzurro:

Adesso ci godiamo questa finale. Stasera è stata una grandissima battaglia. Devo congratularmi con la Spagna che ha giocato veramente bene però noi abbiamo sofferto da squadra. Noi siamo squadra e si è visto stasera che fino all’ultimo rigore siamo lì tutti insieme. Ora ci giochiamo questa finale, vedremo chi sarà l’avversaria ma siamo felicissimi.

Segnando contro l'Austria Federico Chiesa ha raggiunto un record, perché ha emulato il papà Enrico e sono diventati la prima coppia padre – figlio a segnare agli Europei.A Wembley ha fatto il bis: "È andata bene anche stasera con un gol. Ma ho aiutato la squadra nella fase difensiva. Ora dobbiamo recuperare, ma saremo pronti".

Mentre nell'intervista a Sky, Chiesa ha dedicato il premio di migliore in campo a Spinazzola, come fatto anche da Insigne dopo il Belgio, e ha ribadito la forza del gruppo. All'Europeo c'è una squadra, quella dell'Italia che giocherà la finale:

Abbiamo rimesso la squadra al centro del villaggio, non la Chiesa Era una partita difficile ma siamo stati squadra fino alla fine, anche nei rigori. E alla fine questo aspetto ci ha premiato. Il premio da migliore in campo la dedico a Spinazzola insieme a tutta la vittoria, abbiamo giocato per lui e speriamo di regalargli una grande gioia in finale. E' ovvio che i giorni per recuperare sono pochi, in questa stagione abbiamo giocato ogni tre giorni ma siamo atleti anche in questo, saremo pronti per scendere in campo. Io leader? Non è che è una minaccia… Come ho sempre detto io penso all'allenamento giorno per giorno, l'allenamento mi migliora e i frutti del mio lavoro e del mio essere professionista poi li porto in campo. 

2.738 CONDIVISIONI
La forza dell'Inter sta in una difesa di ferro, che ora è determinante anche in attacco
La forza dell'Inter sta in una difesa di ferro, che ora è determinante anche in attacco
Ihattaren è ricomparso dal nulla: ha trovato squadra ma non giocherà in Italia
Ihattaren è ricomparso dal nulla: ha trovato squadra ma non giocherà in Italia
"La Salernitana non ha rispettato le procedure Covid": perché l'ASL ha bloccato la squadra
"La Salernitana non ha rispettato le procedure Covid": perché l'ASL ha bloccato la squadra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni