2 Maggio 2022
22:17

Cavani vuole i Mondiali e non va al Boca Juniors: dopo Manchester il ‘Matador’ resterà in Europa

Il ‘Matador’ lascerà certamente il Manchester United a fine stagione ma il Boca Juniors dovrà attendere ancora: con i Mondiali alle porte ha deciso di restare in Europa.
A cura di Alessio Pediglieri

Edinson Cavani era stato accostato al Boca Juniors per il suo futuro calcistico. Il ‘Matador' lascerà certamente il Manchester United con cui ha concluso un'avventura professionale tutt'altro che edificante, ma non partirà per il Sud America come i tabloid inglesi da settimane stanno scrivendo, cavalcando le indiscrezioni di un suo approdo in Argentina. L'intenzione è differente, la volontà è quella di restare ancora in Europa, almeno per un'altra stagione cercando di strappare una maglia nella nazionale uruguaiana in vista dei prossimi Mondiali in Qatar.

La Coppa del Mondo si giocherà d'inverno, a dicembre 2022 e i primi mesi della prossima stagione sportiva saranno determinanti per le convocazioni della varie nazionali. Così, per avere più visibilità e rimanere nel calcio europeo ai massimi livelli il ‘Matador' avrebbe individuato la sua prossima destinazione che gli permetterebbe di potersi giocare le chances per una maglia con l'Uruguay. Che si è allontana inesorabilmente davanti all'attuale parentesi allo United. L'ultima partita di Cavani con la maglia dei diavoli rossi risale allo scorso 15 marzo, nella sconfitta per 1-0 contro l'Atlético Madrid in Champions League.

Cavani si dispera, la sua stagione allo United è stata fallimentare: fino ad oggi 17 gare e solo 2 gol
Cavani si dispera, la sua stagione allo United è stata fallimentare: fino ad oggi 17 gare e solo 2 gol

A Manchester ha segnato solamente due gol, scendendo in campo solo per 17 volte. Una concorrenza spietata tra Rashford e Cristiano Ronaldo, oltre a continui guai fisici hanno obbligato il ‘Matador' a dare troppo spesso forfeit, relegato troppo spesso ad un ruolo da comprimario: prima un problema al tendine, quindi fastidi all'inguine e ad un polpaccio ne hanno caratterizzato negativamente la sua presenza in Premier, campionato che sicuramente lascerà.

Non per l'Argentina ma per la Spagna, con l'idea di cercare un rilancio in Liga dove ha un ottimo mercato di riferimento. Al momento non c'è alcuna offerta ufficiale, ma sono tanti i club che potrebbero mettere gli occhi sul 35 uruguaiano, parametro zero di lusso con il contratto che scadrà il prossimo 30 giugno.

La Salernitana lo sogna, la Roma fiuta l'affare e si muove: Mourinho vuole Cavani
La Salernitana lo sogna, la Roma fiuta l'affare e si muove: Mourinho vuole Cavani
Ryan Giggs si dimette da ct del Galles, sullo sfondo le accuse di violenza privata:
Ryan Giggs si dimette da ct del Galles, sullo sfondo le accuse di violenza privata: "Sono triste"
Partita sospesa per colpa di un cane, entra in campo e non se ne va: vuole le coccole
Partita sospesa per colpa di un cane, entra in campo e non se ne va: vuole le coccole
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni