Edinson Cavani a fine stagione lascerà il Paris Saint Germain che non gli ha nemmeno proposto il rinnovo del contratto, che scade a giugno del 2020. Il ‘Matador’ nella prossima giocherà con ogni probabilità con l’Atletico Madrid, con cui avrebbe trovato l’accordo. L’ex giocatore del Napoli firmerà un contratto triennale e sbarcherà così nella Liga.

Cavani e l’accordo con l’Atletico Madrid

Edinson Cavani è il miglior bomber di sempre del Paris Saint Germain, l’uruguagio ha segnato anche più di Ibrahimovic, ma il tempo passa e ora nel super tridente con Neymar e Mbappé c’è Mauro Icardi. Cavani ha perso il posto e a fine anno andrà via, non a gennaio, perché l’attaccante trentaduenne vuole provare a vincere la Champions con il Paris. Da tempo si parla del suo futuro. Il nome di Cavani è stato accostato a tantissime squadre. Il suo futuro sarà all’Atletico. La notizia l’ha riportata gianlucadimarzio.com che parla di un triennale per il ‘Matador’ che tra sette mesi cambierà campionato e ripartirà dalla Liga.

Cavani firmerà per l’Atletico Madrid

Mentre si spengono così tutte le altre voci relative a Cavani, da quelle americane a quelle italiane, il bomber inizia a pensare all’Atletico. L’ex del Napoli lavorerà così con Simeone, un allenatore che valorizza moltissimo i suoi attaccanti e che è abituato a giocare con centravanti esperti, lo scorso anno riportò all’Atletico Diego Costa. Pare difficile pensare a una coppia formata dal turbolento brasiliano dal passaporto spagnolo e Cavani, che farà sicuramente parte di un reparto offensivo di prim’ordine con Alvaro Morata, ex di Juve e Real Madrid, e soprattutto con Joao Felix, attaccante portoghese che la scorsa estate passò all’Atletico per 126 milioni di euro. L’Atletico ora però a Cavani spera di far trovare la qualificazione in Champions.