Il futuro di Gianluigi Donnarumma al Milan è un'incognita. Nei giorni dello stop al calcio giocato per l'emergenza Coronavirus, in casa rossonera si pensa al futuro anche in chiave mercato. Sul tavolo c'è il destino del portiere che potrebbe anche non rinnovare il suo contratto con i rossoneri, e lasciare dunque Milano. Nelle ultime ore si è parlato dei possibili sostituti di Gigio, con Meret e Sigiru i più gettonati al momento per raccoglierne l'eredità.

Milan, le ultime notizie sul futuro di Gigio Donnarumma

Il contratto che lega Gianluigi Donnarumma al Milan scade nel 2021. Il rinnovo del portiere però è tutt'altro che scontato, e l'ipotesi in caso di fumata nera di una possibile cessione già a giugno è tutt'altro che da escludere. Secondo le ultime notizie, il portiere potrebbe lasciare Milano già nella prossima estate, permettendo così al club del capoluogo lombardo di "tagliare" un ingaggio importante (il portiere percepisce 6 milioni di euro a stagione). La base d'asta per un'eventuale cessione potrebbe essere di circa 50 milioni di euro

Calciomercato Milan, Sirigu e Meret obiettivi per il possibile dopo Donnarumma

Cosa succederà in casa Milan in caso di addio a Donnarumma? Secondo quanto riportato da Tuttosport, sono due i portieri nel mirino del club rossonero per sostituire Gigio, ovvero Salvatore Sirigu e Alex Meret. Il primo potrebbe essere intrigato, nonostante il contratto con il Torino fino al 2022 (stipendio da 1.7 milioni di euro a stagione), dalla prospettiva di una nuova avventura in una società blasonata e intenzionata a tornare nel calcio che conta, anche se l'età non più giovanissima (33 primavere) potrebbe non giocare a suo favore. Discorso diverso invece per il giovane Meret che con Gattuso ha perso il posto da titolare nel Napoli a cui è legato fino al 2023 con ingaggio da 1.1 milioni di euro. La prospettiva di un addio per raccogliere l'eredità del suo compagno di Nazionale Donnarumma, potrebbe essere molto gradita. Quotazione di mercato per lui di 35 milioni di euro.