La cannonata nel derby che ha riacceso l'Inter lanciando verso una straordinaria rimonta sul Milan, avrà di certo ingolosito ulteriormente gli emissari del Liverpool presenti sulle tribune del Meazza per seguire da vicino i 90 minuti di Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato è infatti entrato nel mirino del club di Klopp che sta dominando in Premier League e che sta già progettando da virtuale campione d'Inghilterra la prossima stagione.

Un osservatore dei reds era presente in tribuna per verificare sul campo le qualità del giocatore trovando evidenti conferme: Brozovic si è trasformato in autentico leader dopo un primo tempo quasi anonimo, suonando la carica della rimonta dallo 0-2 al 4-2. Epico, come il soprannome che da sempre accompagna il vice campione del mondo con la maglia della Croazia.

Il contratto attuale: scadenza 2022 e clausola da 60 milioni

Ad oggi  Epic Brozo è un punto di riferimento importante per Antonio Conte e le dinamiche di una squadra che ha trovato a gennaio una nuova linfa proveniente dal calciomercato. Faro delle manovre del centrocampo nerazzurro, il croato è legato ai nerazzurri fino al 2022, un contratto non lunghissimo e soprattutto con una clausola rescissoria valida solo per l'estero di 60 milioni di euro.

L'offerta Inter: da 4 a 5.5 milioni

Cifre non irresistibili per un giocatore che sta attraversando il suo migliore momento in carriera. Ma l'Inter non ha intenzione di farselo sfilare dalle dita e in casa nerazzurra si sta già provando a correre ai ripari. Beppe Marotta e Ausilio sanno dell'interesse inglese e della concreta possibilità di un assalto in estate e per questo hanno già convocato giocatore ed entourage per i prossimi giorni. Per rinnovare con ‘Brozo' è pronto un aumento di stipendio che lo porterà dagli attuali 3,2 milioni netti più bonus (che lo portano a toccare comodamente i 4) ad almeno 4,5-4,7 milioni a stagione più premi.