18 Luglio 2022
17:24

Calciatore arrestato in campo prima della partita: non pagava gli alimenti all’ex moglie

L’incredibile arresto in campo a ridosso dell’inizio del match è avvenuto nella Serie C brasiliana. Vittima, Eder Lima reo di non aver pagato gli assegni familiari alla ex consorte.
A cura di Alessio Pediglieri

Immaginate la scena: due squadre in campo, schierate per ascoltare l'inno nazionale brasiliano, poco prima di iniziare una partita di campionato. Proprio in quel momento, tre uomini si avvicinano ad un giocatore, confabulano velocemente e poi si allontanano portandolo via, fuori dallo stadio. Quegli uomini sono tre poliziotti in abiti borghesi e hanno arrestato il calciatore, davanti a tutto lo stadio che resta allibito.

È accaduto in Brasile, e la vittima è stato il  difensore Éder Lima, del Ferroviário Atlético Clube di Fortaleza, che avrebbe dovuto iniziare la partita da titolare, regolarmente schierato in campo contro il Campinense nel Campeonato Brasileiro Série C, lo scorso sabato 16 luglio. Il calciatore si è visto piombare addosso le forze dell'ordine ed è stato portato alla più vicina stazione di polizia, di Campina Grande da tre agenti di polizia in abiti borghesi, pochi minuti prima che ci fosse il fischio di inizio del match. Il tutto sotto gli occhi allibiti dei propri compagni, degli avversari e di tutti i presenti allo stadio "Amigao", che non hanno potuto comprendere il perché di tale blitz nei confronti del giocatore, che è stato immediatamente sostituito dal proprio tecnico che ha potuto inserire Gabriel Neto tra i titolari non avendo ancora l'arbitro dato il  via alla partita.

Una situazione assurda, al limite del paradosso che ha aperto agli scenari più differenti e alle illazioni più disparate nei minuti successivi da parte dei tifosi e dei presenti allo stadio, ma che non sono corrisposti alla realtà dei fatti. Il motivo dell'arresto in campo del difensore del Ferroviàrio ha una motivazione ben precisa quanto particolare: il povero Eder Lima è stato vittima della rabbia della ex moglie da cui ha divorziato e alla quale sembra non abbia corrisposto gli assegni familiari stabiliti dal tribunale che lo stesso poi ha ammesso ammontare a circa 70 mila Real (poco più di 12 mila euro). Così, la donna si è rivolta ad un avvocato che ha fatto esposto e a ottenuto il permesso per l'immediato fermo dell'uomo che, forse per puro caso forse per puro spirito maligno da parte dell'ex coniuge, è stato fermato a pochi istanti prima della partita, in uno stadio gremito, trasformando un fatto privato e personale in un evento mediatico, che ha fatto subito il giro del mondo attraverso i social.

Ma quello di Eder Lima non è certo il primo caso che fa scalpore e notizia nel mondo del calcio brasiliano. Per gli stessi motivi, Erick Flores, un calciatore che milita ne Clube do Remo aveva subito la stessa sorte del povero Eder Lima. Era accaduto nel maggio di quest'anno a conclusione del match tra il Remo e l'Ypiranga, sempre nel campionato di Serie C brasiliana. Durante il match Erick Flores è stato sostituito a metà partita dopo essersi infortunato ma è stato subito dopo il fischio finale che il giocatore ha ricevuto un mandato d'arresto per mancati alimenti alla ex moglie, obbligato a trasferirsi subito nella vicina stazione di polizia a seguito dell'ingiunzione del Tribunale per la Famiglia.

In Brasile, infatti, il provvedimento restrittivo del carcere civile è pratica sovente utilizzata e consente alla Giustizia di decretare l'arresto sul posto della persona che non versa gli alimenti a titolo di indennizzo. Così come per Erick Flores, anche il club di Eder Lima si è dichiarato assolutamente estraneo alla vicenda, non sapendo dei problemi coniugali del suo tesserato che adesso, oltre allo scherno pubblico, dovrà risolvere la più complicata problematica legale, per cui è già assistito da un legale che è intervenuto per tutelarne i diritti.

Prossima partita Italia prima dei Mondiali, quando si gioca: data e avversario
Prossima partita Italia prima dei Mondiali, quando si gioca: data e avversario
L'ultima trovata di Luis Enrique: comanda i calciatori della Spagna in campo con un walkie-talkie
L'ultima trovata di Luis Enrique: comanda i calciatori della Spagna in campo con un walkie-talkie
Liverani a cuore aperto, racconta il calvario dell'ex moglie Federica:
Liverani a cuore aperto, racconta il calvario dell'ex moglie Federica: "Ha lottato fino a 6 mesi fa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni