Prosegue il momento no del Cagliari che è uscito sconfitto dal campo del Genoa, nella sfida valida per la ventitreesima giornata di Serie A. Le brutte notizie non sono finite qui per Rolando Maran che nella prossima difficile partita contro il Napoli, dovrà fare a meno di uno dei suoi giocatori più rappresentativi, ovvero Radja Nainggolan. Il centrocampista ha ricevuto un giallo pesante, ed essendo diffidato, non sarà presente domenica 16 febbraio nel match della Sardegna Arena.

Genoa-Cagliari, ammonizione pesante per Radja Nainggolan

In casa del Genoa, Radja Nainggolan ha fornito la solita prestazione generosa e da leader che purtroppo per lui non è servita ad evitare il ko ai rossoblu. Alla fine l'ha spuntata la formazione di casa con il risultato di 1-0. L'ex Inter che ha anche sfiorato il gol del pareggio, in avvio di ripresa ha incassato un cartellino giallo pesante. Un'entrata decisa su Criscito che l'arbitro ha deciso di punire con l'ammonizione. Grandi proteste da parte del calciatore che a più riprese ha evidenziato la sua "innocenza" con la volontà di non essere intervenuto per colpire il capitano della formazione del capoluogo ligure.

Nainggolan diffidato ed ammonito, salterà Cagliari-Napoli

Radja Nainggolan ha protestato a lungo con il direttore di gara, con il quale ha avuto anche uno scambio d'opinioni serrato. Alla base delle proteste del centrocampista belga probabilmente anche la consapevolezza di aver ricevuto un cartellino giallo molto pesante, che gli impedirà di giocare la prossima difficile sfida contro il Napoli. Nainggolan infatti era diffidato, e dunque per lui scatterà automaticamente un turno di squalifica, da scontare nel prossimo match di campionato. Non sarà lui a guidare la formazione di Maran domenica prossima alle 18 contro gli uomini di Gattuso, arrabbiati per il ko interno contro il Lecce.