102 CONDIVISIONI
17 Luglio 2021
19:11

Buona la prima: il Milan segna sei gol alla Pro Sesto in amichevole, buona prova di Pobega

Nel primo test-match contro la Pro Sesto, il Milan ha vinto in scioltezza 6-0. Tra gli altri, a segno Bennacer, Leao e Castillejo. A Milanello sensazioni positive dopo dieci giorni dall’inizio della preparazione estiva per la stagione 2021/2022. Il 4-2-3-1 iniziale di Pioli ha lasciato spazio a soluzioni differenti nel secondo tempo.
A cura di Alessio Pediglieri
102 CONDIVISIONI

E' un debutto ufficiale senza problemi: il nuovo Milan di Stefano Pioli segna sei gol alla Pro Sesto in quella che è stata la prima amichevole della nuova stagione rossonera, quella che vedrà il Diavolo ripartire alla caccia dell'Inter scudettata e riaffrontare l'entusiasmo della Champions League. Una gara in discesa, senza complicazioni particolari, con la formazione di Sesto San Giovanni perfetto test per assaggiare per la prima volta il campo dalla conclusione del campionato scorso.

Sei gol, senza subirne alcuno, una buona prova corale con sensazioni forti in ogni reparto della squadra. Entusiasmo e convinzione delle proprie qualità: è vero la Pro Sesto non ha quasi mai opposto esistenza ma era fondamentale ripartire con il piglio giusto e dalla panchina Pioli ha rivisto una squadra, anche se fortemente arricchita da seconde e terze linee, che ha preso subito in mano le redini della situazione.

Il 4-2-3-1 iniziale di Pioli ha visto dal 1′  Tatarusanu; Gabbia, Tomori, Romagnoli, T. Hernandez; Tonali, Bennacer; Castillejo, Krunic, D. Maldini; Leao. Un undici di tutto rispetto che ha macinato chilometri in scioltezza e ha sbloccato quasi subito il risultato dimostrando una condizione più che buona a dieci giorni dall'inizio della preparazione estiva.

A Milanello ad andare a segno sono stati giocatori che nella prossima stagione dovranno lavorare sodo per strappare una maglia da titolare: Bennacer a centrocampo (con il primo gol ufficiale del Milan 2021/2022 al 19′), in attacco Leao (gol del raddoppio al 22′) e sulla fascia Castillejo (tris che ha chiuso i conti al 38′). Poi, nella ripresa, spazio ad una sfortunata autorete di Fasolini e alla doppietta del hiovane Kerkez (due reti in due minuti).

Nella ripresa spazio anche a Pobega che si è messo in mostra e ha rilasciato a Milan Tv: "Sono felice per come ho giocato, siamo solo all'inizio ma il mister ci ha chiesto subito di tornare a pieno regima il prima possibile. L'obiettivo personale in questi giorni è mostrare le mie doti e mettere in difficoltà il club che dovrà decidere se tenermi e mandarmi in prestito. Mi gioco le mie chance" 

Il tabellino

Milan – Pro Sesto 6-0
Marcatori: 19’ pt Bennacer, 22’ Leao, 38’ Castillejo. 30’ st autogol Fasolini, 44’, 46’ Kerkez

MILAN: Tatarusanu (1’ st Plizzari); Gabbia (1’ st Conti), Tomori (1’ st Stanga), Romagnoli (1’ st Caldara), Theo Hernandez (1’ st Kerkez); Tonali (1’ st Di Gesù, 23’ st Robotti), Bennacer (1’ st Pobega); Castillejo (1’ st Roback), D. Maldini (1’ st Capone), Krunic (1’ st Hauge); Leao (1’ st Colombo).
All.: Pioli

PRO SESTO: Del Frate (1’ st Serra, 22’ st Fasolini); Giubilato (1’ st Carnevale), Marzupio, Caverzasi, C. Maldini (1’ st Beltramini); Gattoni (1’ st Ferrero), Marchesi (1’ st Kone); Motta (1’ st Gianelli), Gualdi (1’ Della Giovanna), Scapuzzi; Capogna (1’ st Grandi).
All.: A. Filippini.

102 CONDIVISIONI
Theo Hernandez devastante: entra, assist e gol. Il Milan vince 2-0 sul Venezia
Theo Hernandez devastante: entra, assist e gol. Il Milan vince 2-0 sul Venezia
Brahim Diaz fa gioire il Milan nel finale, contro lo Spezia finisce 1-2: in gol anche Maldini
Brahim Diaz fa gioire il Milan nel finale, contro lo Spezia finisce 1-2: in gol anche Maldini
Una buona e una brutta notizia per il Torino sull'infortunio di Belotti
Una buona e una brutta notizia per il Torino sull'infortunio di Belotti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni