La Bundesliga è finita. Oggi si è disputata l’ultima giornata. Un tour de force quello che hanno vissuto i calciatori che hanno disputato gli ultimi nove turni in un mese e mezzo. Il Bayern ha vinto ancora e soprattutto è riuscito a far segnare Lewandowski che allunga su Immobile nella classifica della Scarpa d’Oro. Il Borussia Moenchengladbach si qualifica per la Champions, a scapito del Bayer Leverkusen. Il Fortuna Dusseldorf invece retrocede, il Werder Brema giocherà il playout. Mentre Kramaric ha segnato quattro gol al Borussia Dortmund.

Lewandowski 34 gol in Bundesliga, 4-0 del Bayern

Ha raggiunto quasi tutti gli obiettivi che si era prefissato il Bayern Monaco che ha chiuso il campionato battendo 4-0 il Wolfburg, a verbale pure una perla del giovane Cuisance. Flick ha ottenuto il dodicesimo successo consecutivo e ha visto la sua squadra arrivare a quota 100 gol in campionato. Lewandowski ha fatto gol su rigore ed è salito così a quota 34 reti, capocannoniere del campionato ancora una volta, e al momento leader della Scarpa d’Oro. Immobile lo insegue con 27 gol, ma ha undici partite da disputare.

Borussia Moenchengladbach in Champions

La sfida a distanza era con il Bayer Leverkusen. Il ‘Gladbach ha messo subito le cose in chiaro segnando contro l’Hertha Berlino al 7’ con Hofmann, poi ha raddoppiato lo svizzero Embolo. Marco Rose chiude il campionato al quarto posto, a quattro lunghezze dal Borussia Dortmund secondo, e ottiene l’obiettivo che si era prefissato in stagione riportare la gloriosa squadra tedesca in Champions. Il Leverkusen ha vinto con il Mainz ma chiude al quinto posto, con appena un punto in meno.

Quattro gol di Kramaric al Borussia Dortmund

Nell’ultima giornata c’era anche la lotta per il sesto posto tra il Wolfsburg (travolto dal Bayern) e l’Hoffenheim che ha avuto vita facile contro un Borussia Dortmund già in vacanza e che è crollato in casa sotto i colpi del croato Kramaric autore di quattro reti. Era dal 1984 che un calciatore della Bundesliga non rifilava un poker ai giallo-neri, l’ultimo era stato il grande Rudi Voeller. Mentre Timo Werner si è congedato dal Lipsia con una doppietta, il secondo gol è stato spettacolare.

Werder Brema al playout, Fortuna Dusseldorf retrocesso

Il Fortuna è stato battuto 3-0 dall’Union Berlino e retrocede assieme al Paderborn. Giocherà invece il playout, contro la terza della Zweite Liga (la terza della seconda serie) il Werder Brema che pareva spacciato ma è stato autore di una rimonta eccezionale. In casa ha battuto 6-1 il Colonia.

I verdetti della Bundesliga

Bayern Monaco campione per la 30esima volta.
Bayern, Borussia Dortmund, Lipsia, Borussia Mönchengladbach in Champions.
Bayer Leverkusen, Hoffenheim in Europa League. Wolfsburg ai preliminari.
Paderborn e Fortuna Dusseldorf retrocesse. Werder Brema è ai playout.