0 CONDIVISIONI

Bologna da favola, Torino battuto e quinto posto in classifica: la decidono Fabbian e Zirkzee

Il Bologna si porta al quinto posto in classifica a pari punti con la Roma a 21. Gli emiliani hanno battuto 2-0 al Dall’Ara il Torino grazie ai gol di Fabbian e Zirkzee entrambi nella ripresa.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
0 CONDIVISIONI
Immagine

Il Bologna si porta al quinto posto in classifica a pari punti con la Roma a 21. Gli emiliani hanno battuto 2-0 al Dall'Ara il Torino grazie ai gol di Fabbian e Zirkzee entrambi nella ripresa. Nel primo tempo gli ospiti erano anche passati in vantaggio con Vlasic ma l'arbitro ha annullato il suo gol per fuorigioco di Zapata. Ora la squadra di Thiago Motta è in piena zona Europa.

Il Bologna ora è in piena zona Europa.
Il Bologna ora è in piena zona Europa.

Il Bologna batte il Torino ed è quinto in classifica

La partita al Dall'Ara inizia un po' bloccata tant'è che l'azione migliore degna di nota arriva praticamente alla fine dei primi 45 minuti. Viene infatti annullato un gol bellissimo ai granata con Vlasic. Dopo l'esultanza della squadra di Juric l'arbitro poi annulla tutto per posizione di fuorigioco di Zapata. Si rientra così negli spogliatoi con il punteggio di 0-0 che certifica comunque la qualità e la solidità di due squadre che quest'anno vogliono puntare a qualcosina in più rispetto alla salvezza tranquilla.

Nel secondo tempo Ilic tenta di impensierire subito Skorupski ma è il Bologna a passare in vantaggio. Bell'azione tutta in verticale degli emiliani con Calafiori e Beukema che liberano Fabbian – schierato titolare a sorpresa – ben appostato. L'uscita di Gemello non è delle migliori e il centrocampista vince un rimpallo e poi deposita in rete a porta sguarnita facendo esplodere lo stadio. Nel finale c'è spazio anche per lo straordinario gol di Zirkzee che chiude la partita 2-0 e si porta al quinto posto con la Roma.

Djuric segna il gol del definitivo 2-2.
Djuric segna il gol del definitivo 2-2.

Pari nello scontro salvezza tra Lecce e Verona: l'Hellas torna a muovere la classifica

Nel pomeriggio si è invece giocata al Bentegodi la sfida tra Verona e Lecce. I salentini vanno avanti due volte con Oudin e Gonzalez ma vengono poi raggiunti prima dal gol di Ngonge e poi da Djuric che di testa fa 2-2. La squadra ospite deve ringraziare ancora una volta Falcone capace con le sue parate di salvare più volte il risultato.

Nel finale l'arbitro annulla un gol a Piccoli per fuorigioco iniziale di Banda ma il risultato non si schioda dal pareggio. L'Hellas torna comunque a muovere la classifica dopo sei sconfitte consecutive ma rimane in piena zona retrocessione a quota 9 punti a +1 dalla Salernitana ultima a 8 che però si è rifatta sotto dopo la vittoria sulla Lazio. Secondo pari consecutivo invece per la squadra di D’Aversa dopo il 2-2 casalingo contro il Milan prima della sosta.

0 CONDIVISIONI
Il sogno Champions del Bologna continua, Verona battuto 2-0: Thiago Motta è quarto da solo
Il sogno Champions del Bologna continua, Verona battuto 2-0: Thiago Motta è quarto da solo
Bellanova e Zapata stendono il Lecce: il Torino sale al nono posto, scavalcato il Napoli
Bellanova e Zapata stendono il Lecce: il Torino sale al nono posto, scavalcato il Napoli
Zirkzee guida la rimonta del Bologna in casa della Lazio: i rossoblù restano in scia dell'Atalanta
Zirkzee guida la rimonta del Bologna in casa della Lazio: i rossoblù restano in scia dell'Atalanta
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni