Il primo round degli ottavi di finale di Champions League tra Napoli e Barcellona si è concluso sul risultato di 1-1. Griezmann ha risposto a Mertens, in un match con poche occasioni. Appuntamento al 18 marzo per il ritorno al Camp Nou, con i catalani che dovranno però fare i conti con due gravi defezioni a centrocampo. Setien infatti dovrà fare a meno degli squalificati Busquets e Vidal, per una vera e propria emergenza a centrocampo.

Champions, Barcellona contro il Napoli senza Busquets e Vidal al ritorno

Napoli-Barcellona avrà strascichi tutt'altro che positivi per Setien. L'allenatore della formazione catalana infatti sarà costretto a fare a meno nel match di ritorno su Sergio Busquets e Arturo Vidal che saranno entrambi squalificati. Il primo è stato ammonito per il brutto fallo che ha poi messo ko Dries Mertens, ed essendo diffidato dovrà fermarsi per un turno in Champions. Il cileno invece è stato espulso per il doppio giallo lampo incassato prima per un intervento duro con Mario Rui, e poi per il faccia a faccia contro il portoghese. Per lui almeno una giornata di squalifica e dunque niente Barça-Napoli.

Barcellona, emergenza a centrocampo contro il Napoli al ritorno. Come giocheranno i blaugrana

Senza Vidal e Busquets, l'allenatore del Barcellona dovrà fare i conti con una vera e propria emergenza a centrocampo con le pedine contate. Sono solo tre i centrocampisti a disposizione dei catalani per il il match del 18 marzo, ovvero Rakitic, Arthur e De Jong. La speranza del mister è quella di recuperare il duttile esterno Sergi Roberto, che potrebbe tornare utile. Sicuramente saranno nuovamente aggregati alla prima squadra dei ragazzi del Barcellona B, in primis il classe 1999 Riqui Puig. Alla luce di questa situazione non è da escludere un cambio di modulo, oppure la possibilità di un atteggiamento più offensivo. Rispetto a Napoli-Barcellona, i blaugrana potrebbero insistere sul 4-3-3 ma con Arthur in mediana con Raktic e De Jong dal 1′, e il giovane Ansu Fati titolare nel tridente con Messi e Griezmann.

Barcellona in apprensione per Piqué, può saltare il ritorno

Il tutto con la speranza per il Barcellona di non dover ricorrere anche a scelte forzate in difesa. Grande apprensione per le condizioni di Piqué, uscito nel finale del match di Napoli per una distorsione alla caviglia. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore. La speranza del tecnico è di un repentino recupero, altrimenti spazio a Lenglet, con diversi Primavera a rinfoltire la rosa a disposizione nel ritorno di Champions