697 CONDIVISIONI
30 Dicembre 2021
13:11

Balotelli e un’auto traboccante di fuochi, il messaggio ha un destinatario: “Siamo pronti”

Mario Balotelli si prepara a dare il benvenuto al nuovo anno in un modo molto particolare. Il tutto è stato celebrato sui social, con tanto di sfottò da parte sua.
A cura di Marco Beltrami
697 CONDIVISIONI

Com'è stato il 2021 di Mario Balotelli? Sicuramente in crescendo a giudicare dalle sue ultime prestazioni con la maglia dell'Adana Demirspor. Alla corte di Montella in Turchia dopo un inizio di annata tra alti e bassi al Monza, Supermario sembra aver trovato quella continuità che è stata un po' il suo tallone d'Achille. Lecito da parte sua sognare una telefonata di Mancini, in vista dei playoff che vedranno la Nazionale. Fondamentale però sarà dimostrare al suo ex mentore di avere la mentalità giusta, dopo le tante bizze del passato. Nel frattempo Balotelli è pronto a dare il benvenuto al nuovo anno, e a quanto pare vuole farlo alla sua maniera.

Sempre molto attivo sui social, dopo aver rivendicato con orgoglio il suo avere tutte le carte in regola per aspirare ad un ritorno in azzurro, l'attaccante ha condiviso anche un video del suo ex club, il Monza in cui sono state ripercorse alcune delle sue giocate più brillanti. Un modo anche per tracciare forse un bilancio di un'annata che il 31enne vuole chiudere con il botto. A proposito di botti, nel vero senso della parola, impossibile dimenticare quanto accaduto nel 2011, quando Balotelli riuscì a far parlare di sé per una delle sue prodezze "extra-calcio". L'ex di Inter e Milan che all'epoca vestiva la maglia del City rischiò davvero grosso per colpa di alcuni fuochi d'artificio.

Balotelli infatti decise di accendere dei petardi sulla finestra di un bagno della sua abitazione inglese, dando il là ad un incendio nella sua villa. Sul posto arrivarono subito i pompieri che intimarono all'attaccante di lasciare l'abitazione. Quest'ultimo, stando alla ricostruzione dell'epoca, recuperò soldi ed una valigia e trascorse la notte in albero presentandosi poi la mattina successiva all'allenamento con Roberto Mancini, all'epoca manager del Manchester City, come se nulla fosse. La "Balotellata" finì su tutti i giornali, sia oltremanica che in Italia, e il rapporto del giocatore con il club s'incrinò ulteriormente.

Il post pubblicato da Balotelli sui fuochi d’artificio
Il post pubblicato da Balotelli sui fuochi d’artificio

Acqua, anzi fuoco, passato? Non proprio visto che Balotelli ha trovato un modo molto particolare per celebrare il ricordo di quella storia, in vista dei festeggiamenti per Capodanno. Nelle sue stories di Instagram infatti, l'italiano ha postato l'immagine di un bagagliaio di un'auto, pieno zeppo di scatole di fuochi d'artificio e botti, alcuni di questi provenienti dall'Italia a giudicare dalle scritte. Il tutto accompagnato da una didascalia che sembra uno sfottò, rivolto al Manchester City per ricordare l'incendio della sua abitazione. Oltre a taggare il club inglese, Balo con tanto di cuore blu e faccina sorridente ha scritto: "Noi siamo pronti". E chissà se i Citizens che all'epoca si arrabbiarono molto con il giocatore, ora ci rideranno su.

697 CONDIVISIONI
Osimhen si sente trattato come un bambino dell'asilo, lo sfogo ha un destinatario: "Notizie false"
Osimhen si sente trattato come un bambino dell'asilo, lo sfogo ha un destinatario: "Notizie false"
La strana alleanza tra la Ferrari e Crozza, magia a Imola: "Hanno seguito i miei consigli"
La strana alleanza tra la Ferrari e Crozza, magia a Imola: "Hanno seguito i miei consigli"
Ibrahimovic fa visita a Raiola in ospedale, Balotelli sui social: "Ti voglio bene, Mino"
Ibrahimovic fa visita a Raiola in ospedale, Balotelli sui social: "Ti voglio bene, Mino"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni