L'Atalanta si raduna in vista del prossimo campionato ma nella rosa dei calciatori che sarà a disposizione di Gian Piero Gasperini non figurano né 3 giocatori risultati positivi al coronavirus né Josip Ilicic, quest'ultimo al centro di una vicenda personale e umana e molto delicata. Lo sloveno, tra i protagonisti della ottima stagione (in campionato come in Champions) della "dea", sarà assente ancora per un po' di tempo.

Di cosa soffre e quando sarà di nuovo in campo? Un "male oscuro" ha scosso il centrocampista, rientrato in Italia ma non ancora pronto per mettersi al lavoro come accaduto in questi anni. L'ultima partita giocata dall'ex di Viola e Samp risale all'11 luglio scorso contro la Juventus. Progressivamente la sua figura è scivolata in secondo piano fino a ritrovarsi dietro le quinte. L'auspicio dell'ambiente – dai compagni di squadra ai tifosi – è che possa rientrare al più presto, non prima di novembre considerando anche la necessità di riacquisire quella forma fisica scemata in questo periodo.

La rosa dell'Atalanta convocata per il raduno ufficiale

"Non siamo stati via tanto", ha ammesso il tecnico in occasione del raduno ufficiale della squadra che sta prendendo forma tenendo conto anche delle operazioni di calciomercato.

  • Portieri Carnesecchi (in Nazionale – Italia Under 21: disponibile dal 9/9), Dajcar, Gollini, Rossi, Sportiello.
  • Difensori Caldara (in Nazionale – Italia: disponibile dall’8/9), Djimisti (in Nazionale – Albania: disponibile dall’8/9), Guth, Palomino, Sutalo, Toloi.
  • Esterni: Bellanova, Castagne (in Nazionale – Belgio: disponibile dal 9/9), Gosens (in Nazionale – Germania: disponibile dal 7/9), Hateboer (in Nazionale – Olanda: disponibile dall’8/9), Reca.
  • Centrocampisti Da Riva, de Roon (in Nazionale – Olanda: disponibile dall’8/9), Freuler, Malinovskyi (in Nazionale – Ucraina: disponibile dal 7/9), Pasalic (in Nazionale – Croazia: disponibile dal 9/9), Pessina.
  • Attaccanti: Colley, Gomez, Muriel, Zapata.