2 Dicembre 2020
21:33

LeBron James rinnova con i Lakers ma pensa già all’idea di giocare con suo figlio Bronny

LeBron James ha deciso di prolungare il sui contratto con i Los Angeles Lakers di due anni, fino a 2023, con un compenso di 85 milioni di dollari. Nello stesso anno il primogenito di King James, Bronny, finirà il liceo e potrà dichiararsi per il Draft: in questo modo il Prescelto potrebbe coronare il sogno di finire la carriera in NBA giocando con il figlio.
A cura di Vito Lamorte

LeBron James sarà un giocatore dei Los Angeles Lakers per altri due anni. La stella più brillante della NBA vestirà la casacca giallo-viola fino al 2023 e ha prolungato di una stagione l'accordo che aveva firmato al suo arrivo, in scadenza nel 2022. Il numero 23 scenderà sul parquet almeno fino a 38anni e guadagnerà 85 milioni di dollari in quest'ultimo biennio: un rinnovo di contratto piuttosto insolito a quell'età, ma giustificato dal fatto che il fenomeno di Akron è ancora il miglior giocatore della lega. James avrebbe potuto uscire dal contratto coi Lakers al termine della stagione 2020-2021 ma ha deciso di restare a LA. A rivelarlo è stato il suo agente Rich Paul a Shams Charania di The Athletic. Inoltre, il 2023 è l'anno in cui il figlio maggiore Bronny, potrebbe dichiarasi al Draft e King James ha dichiarato in più occasioni che sarebbe molto entusiasta di giocare in NBA con lui prima di smettere.

Un altro obiettivo di Lebron è quello di raggiungere Kareem Abdul-Jabar come giocatore che ha messo a referto più punti nella storia della NBA: King James è attualmente al terzo posto con 34.241 punti mentre Kareem ha fermato il contatore a 38.387. Al secondo posto c'è Karl Malone con 36.928.

L'ultima stagione è stata una delle migliori per The Chosen One, che ha stabilito record straordinari per la sua età e ha vinto per la quarta volta l'anello. Nella regular season ha fatto registrare 25.3 punti di media, 7.8 rimbalzi e 10.2 assist: quest'ultimo dato è un record per la sua carriera e gli è valso il trofeo come miglior assist-man della stagione di NBA. Nei play-off è risultato decisivo per la vittoria dei Lakers con una meda di 27,6 punti, 10,8 rimbalzi e 8,8 passaggi di canestro: Lebron James è stato nominato MVP delle Finals, per la quarta volta in carriera; ed è diventato il primo giocatore della storia a vincere il premio di MVP delle Finals con tre squadre diverse.

Il “LeBron James Innovation Center” realizzato da Nike è un capolavoro: la legacy è già realtà
Il “LeBron James Innovation Center” realizzato da Nike è un capolavoro: la legacy è già realtà
L'NBA ranking di ESPN fa discutere: LeBron James è solo terzo
L'NBA ranking di ESPN fa discutere: LeBron James è solo terzo
Spalletti a gamba tesa sul rinnovo di Insigne: "Sembra che senza la firma non si possa giocare"
Spalletti a gamba tesa sul rinnovo di Insigne: "Sembra che senza la firma non si possa giocare"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni