Dopo la notte insonne, passata a rivedere mentalmente la sfida persa al supplementare contro la Lituania nei quarti di finale di Eurobasket 2015, Gallinari e compagni sono tornati sul parquet di Lille per giocarsi l'obiettivo olimpico. Contro la Repubblica Ceca, nella semifinale per i posti dal quinto all'ottavo, i ragazzi di Simone Pianigiani hanno centrato il risultato sperato e si sono qualificati matematicamente al torneo pre olimpico del prossimo anno, in vista dei Giochi di Rio 2016. Il successo largo dell'Italbasket 85-70 è arrivato grazie ad un approccio diverso rispetto alla sfida contro la Lituania e ad un avversario decisamente meno forte del quintetto affrontato ieri dai ragazzi azzurri. Nell'ultima gara di questo Europeo, i nostri "americani" sono tornati a fare la differenza. Bargnani ha chiuso con 21 punti (mvp del match), mentre Gallinari e Belinelli hanno toccato quota 15 e 12. Buona la gara anche di Alessandro Gentile, che ha scritto un bel 15 sul referto finale.

Scesa in campo con il quintetto Cinciarini, Belinelli, Gentile, Gallinari e Bargnani, la nostra squadra è riuscita a scrollarsi di dosso le tossine della recente sconfitta e a mordere subito la gara, nonostante qualche iniziale sbavatura sotto il proprio canestro. Dopo un primo quarto equilibrato (terminato 21 pari), una tripla di Aradori ed il buon lavoro difensivo di Hackett hanno regalato all'Italia il massimo vantaggio (36-31) a meno di tre minuti dall'intervallo. Primo tempo che si è chiuso 42-37, grazie ai punti trovati da Belinelli e Gallinari poco prima della pausa. Nel terzo quarto l'Italia ha salutato la Repubblica Ceca e ha preso il largo. Grazie al "Mago" Bargnani (autore di una tripla che ci ha regalato il +8) e al "break" 5-0 firmato dal "Gallo" dei Denver Nuggets, il tabellone ha segnato 56-43 per il quintetto italiano.

Punti di distacco che sono diventati addirittura venti, al termine del terzo quarto, dopo l'ennesima bomba da tre punti di Marco Belinelli. Nell'ultimo spicchio di partita, la squadra di Pianigiani ha controllato agevolmente l'avversario (già con la testa alla prossima sfida decisiva con la Lettonia) mettendo in mostra un Gallinari ispirato fino al termine della contesa, chiusa sul risultato 85-70 e con gli applausi dalle tribune dei tifosi italiani. Missione compiuta, quindi, per l'Italbasket che ha chiuso al quinto posto questo Europeo (in sesta posizione si è qualificata la Grecia, anche lei sulla strada per Rio 2016) e ha conquistato l'accesso per la fase pre olimpica. In Brasile, oltre a Italia e Grecia che disputeranno il torno pre olimpico, ci andranno direttamente le due finaliste che usciranno dalle semifinali tra Spagna e Francia e tra Serbia e Lituania.