È l'Olimpia Milano a festeggiare il primo importante successo della stagione di pallacanestro 2020/2021. La formazione milanese allenata da Ettore Messina si è infatti aggiudicata la Supercoppa, dopo aver battuto in finale la Virtus Bologna e al termine del nuovo format (allargato a 16 squadre di Serie A) organizzato per festeggiare i 50 anni della Legabasket. Nell'ultimo atto giocato alla Segafredo Arena di Bologna, nonostante l'infortunio di Micov (out per un problema al gomito), l'Armani si è costruita la vittoria finale grazie ad un ottimo primo tempo e alla buona prova di Datome, Punter e Rodriguez: decisivi nel finale di gara, dopo un terzo periodo nel quale le Scarpette Rosse non hanno brillato.

Sul risultato finale (75-68) ha però certamente pesato la sterilità offensiva dei bolognesi e del loro play Teodosic, che ha chiuso la finale con soli 6 punti a referto. Con quella vinta in casa delle Vu Nere, l’A|X Armani Exchange Milano può dunque arricchire la propria bacheca con la quarta Supercoppa Italiana conquistata negli ultimi cinque anni, e con il ‘record' di squadra imbattuta in questa nuova versione del torneo.

Le parole di Messina e Datome

"Abbiamo giocato un buon torneo vincendo tutte le partite del girone – ha spiegato Ettore Messina, nell'intervista concessa a margine della gara ai microfoni di Eurosport – Abbiamo vinto qua due gare contro ottime squadre. Vincere qua dopo aver perso Micov dopo tre minuti ed in trasferta è una cosa che ci fa molto, molto piacere e ci dà fiducia per il resto dell'anno".

"Vincere qualche cosa in Italia ed essere protagonista era il mio obiettivo – ha dichiarato Gigi Datome, miglior marcatore di Milano con 17 punti – Stasera siamo contenti, ma siamo solo a settembre e abbiamo anche altri obiettivi da conquistare. Non possiamo rilassarci, però oggi ce la godiamo".

Il tabellino della partita

OLIMPIA MILANO – VIRTUS BOLOGNA 75-68 (21-16; 24-17; 8-18; 22-17)

OLIMPIA MILANO: Datome 17, Punter 14, Moraschini 5, Tarczewski 6, Hines 9, Brooks 0, Delaney 11, Micov 2, Rodriguez 9, Cinciarini 2

VIRTUS BOLOGNA: Weems 5, Pajola 2, Hunter 9, Abass 12, Alibegovic 13, Markovic 3, Gamble 12, Teodosic 6, Adams 2, Ricci 4